Scopri le collezioni del graduation show dell’Accademia Costume e Moda

Per il “Talents 2021” 15 talenti emergenti hanno presentato i loro progetti a Cinecittà, spinti da un obiettivo comune: sviluppare un dialogo tra formazione scolastica e mondo del lavoro.

di Alexandre Zamboni
|
15 luglio 2021, 11:53am

Settimana scorsa, per la precisione il 7 luglio 2021, l’Accademia Costume e Moda di Roma ha chiuso la stagione dei graduation show italiani con un evento diverso da tutti gli altri, prima di tutto perché si è tenuto niente meno che al Teatro 10 dei Cinecittà Studios della capitale. E poi perché ha chiuso il sipario su una stagione che finalmente ha visto tornare gli eventi in presenza, permettendo a centinaia di giovani talenti italiani e internazionali di presentare a un pubblico fisico il proprio lavoro.

Dopo due anni difficili, segnati da una pandemia che ha cambiato praticamente ogni cosa per come la conoscevamo, i 15 talenti della storica scuola di Roma hanno potuto finalmente fare esplodere la loro creatività a 360°, un’esplosione indirizzata alla giuria di addetti ai lavori—tra cui Sara Sozzani Maino (Head of Vogue Talents) e Silvia Venturini Fendi—che aveva il compito di valutare le collezioni e i portfoli degli studenti in termini di Innovazione, Ricerca, Prodotto e Total Look. Ad aggiudicarsi i premi sono stati Filippo Alimonti, per la categoria abbigliamento, e Marco Anzil per gli accessori.

Le collezioni—1 per il menswear, 6 per il womenswear, 1 menswear/ womenswear, 3 per il Men Leathergoods, 1 per il Women Leathergoods, 2 per il Men/Woman Leathergoods, e 1 per il Genderless Leathergoods— hanno dimostrato la varietà e la diversità dello spettro delle discipline insegnate presso Accademia Costume e Moda, un centro che ha saputo rendere finalmente solido il legame tra formazione scolastica e mondo del lavoro, ponendola come priorità. Gli studenti hanno infatti avuto l’opportunità di collaborare con 39 eccellenze della manifattura italiana, tra cui aziende tessili laniere e seriche, ricamifici, lavorazioni tecnologiche e sperimentali, concerie e calzaturifici.

Instaurare un rapporto privilegiato con queste realtà preziose, che fanno del Made in Italy un brand luminoso in tutto il mondo, significa molto per giovani talenti che muovono ora i primi passi nel complesso mondo della moda. E Talents 2021 vuole proprio essere il coronamento di un percorso triennale incentrato su consapevolezza, pragmaticità e know how, qualità fondamentali in un’industria che si sta avviando verso radicali trasformazioni ed esige ora più che mai professionisti altamente specializzati a livello tecnico e progettuale. 

Ecco qui le collezioni del graduate show “Talents 2021” di Accademia Costume e Moda di Roma

Sono firmate da: Marianna Achilli, Enrica Maria Affinita, Filippo Alimonti, Marco Anzil, Gianmaria Bottino, Lazzaro Bove, Marco Bucchi, Ginevra Calo’, Renato De Simone, Gaia Garofalo, Anna Lemme, Sofia Masciotta, Valeri Salvatori, Lorena Tiberi, Margherita Violante.

prsona capelli rossi jumpsuit bianca stivaletti neri sfilata Accademia Costume Moda di Roma 2021
stivali strani da texano e pantaloni bianchi sfilata Accademia Costume Moda di Roma 2021
Vincitore sezione accessori sfilata Accademia Costume Moda di Roma classe 2021
completo a quadrettoni blu e profili rossi sfilata Accademia Costume Moda di Roma 2021
Look vincitore sezione abbigliamento dell'Accademia Costume Moda di Roma classe 2021
due pezzi semi trasparenti sfilata Accademia Costume Moda di Roma 2021
vestito che cade di lato e leggings a fantasia sfilata Accademia Costume Moda di Roma 2021
giacca ocra e vestito midi con quadrifogli verdi sfilata Accademia Costume Moda di Roma 2021
vestito cucito con vari pezzi assemblati insieme sfilata Accademia Costume Moda di Roma 2021
ppncho a grossi quadratoni cappellino da pescatore stivali motociclista sfilata Accademia Costume Moda di Roma 2021
gonna color carne semi trasparente cravatta sfilata Accademia Costume Moda di Roma 2021

Crediti

Testo di Alexandre Zamboni

Leggi anche:

Tagged:
Roma
Scuola
Moda
cinecittà