Ibrahim Kamara è il nuovo Art & Image Director di Off-White™

Insieme al team creativo del brand, lo stylist e Editor in Chief di Dazed prenderà in mano le redini della maison fondata da Virgil Abloh.

di Redazione i-D
|
02 maggio 2022, 2:38pm

Ibrahim Kamarastylist, regista, Senior Fashion Editor at Large di i-D, direttore artistico e Editor in Chief di Dazed—è uno dei nomi che stanno dominando sulla scena creativa della moda internazionale. Con il suo immaginario ipersaturo, che attinge all’eredità iconografica del suo paese d’origine, la Sierra Leone, il creativo ha infatti infuso nella moda contemporanea nuovi linguaggi visuali, lontani da punti di vista prettamente bianchi e occidentali.

I suoi complessi e impattanti lavori sono comparsi sui magazine e le copertine più rilevanti del sistema della moda, hanno graziato le campagne di brand di punta e segnato sinergie creative iconiche—come quella con il fotografo Rafael Pavarotti, con cui ha collaborato su numerosi progetti—ampliando il raggio d’azione della creatività firmata Kamara.

Ora, la sua voce, una delle più chiare e audaci dell’industria, diventa ancora più forte grazie all’eco di un post Instagram su cui si annuncia che la guida della maison fondata dal visionario designer Virgil Abloh, Off-White™, è stata affidata a niente meno che Kamara e a un team creativo eterogeneo. La morte del progettista aveva lasciato un immenso vuoto nel sistema della moda e sono subito circolate voci su chi avrebbe potuto colmarlo, su quale figura avrebbe saputo guidare il brand in una nuova era mantenendo intatto l’heritage di un marchio che, in soli 10 anni, ha raggiunto le vette della moda. Questa figura è Ib Kamara, spalleggiata da un team di talenti strettamente legati alla maison di Abloh.

Nata su Instagram, l’amicizia tra Virgil e Kamara è ben documentata e dimostra ancora una volta l’attenzione che il designer offriva ai talenti che gravitavano attorno a lui e ai suoi progetti. Da quelle conversazioni in DM si è instaurata una relazione basata su valori, convinzioni e ossessioni reciproche e che ha portato il CEO del brand, Andrea Grilli, a celebrare questo passaggio del testimone con una dichiarazione.

“A pochi mesi dalla tragica morte di Virgil, abbiamo lavorato incessantemente per mantenere intatta la sua eredità attraverso il brand, una piattaforma in costante evoluzione. Ispirati dalla visione e dall’approccio verso l’arte di Virgil, abbiamo definito un collettivo di menti creative che rappresentano il meglio delle proprie categorie creative e che hanno avuto una connessione personale con Virgil. Avere Ibrahim a bordo di questo progetto, il quale ha fatto parte della famiglia Off-White™ da anni, realizzando lo styling delle nostre sfilate, e affidare a lui la direzione artistica e creativa del brand è un onore. Con il suo talento e la sua visione, aspiriamo a partecipare insieme al nuovo capitolo di Off-White™, ricordando sempre la creatività sconfinata e i valori su cui Virgil ha fondato il brand,” Andrea Grilli, Off-White™ CEO.

E se da un lato sappiamo che nessuna persona potrà riprodurre gli spostamenti innescati dal designer, dall’altra siamo consapevoli che Kamara e il suo team sapranno direzionarli nella moda del futuro, sovvertendo e rimescolando i codici della maison e dell’industria seguendo il metodo Abloh.

Segui i-D su Instagram e Facebook

Leggi anche:

Tagged:
off-white
ibrahim kamara
ib kamara
Virgil Aboh