via Getty Images

Icona queer e regina del pop, lo stile di Robyn è un capolavoro senza tempo

Se anche tu piangevi su "Dancing On My Own", allora sai di cosa stiamo parlando.

di Frankie Dunn
|
18 giugno 2020, 11:06am

via Getty Images

Sono passati pochi giorni dal compleanno di Robyn. Ebbene sì, la cantante, autrice, producer, DJ, icona queer e regina dei club è una versatile, intelligente e simpatica Gemelli. Ha appena compiuto 41 anni e attraversato due decadi con la sua carriera, e ora la sua figura è più rilevante che mai. Il suo ultimo album, Honey, è uscito nel 2018 ed è stato uno dei più significativi del decennio: un lavoro ispirato ai party di Ibiza. che riesce a scrollarti di dosso la stanchezza e la pigrizia come nessun altro e allo stesso tempo ti spezza il cuore.

Se pensi a Robyn, probabilmente la vedrai mentre balla nella palestra illuminata a discoteca del video di Call Your Girlfriend, con indosso dei leggings futuristici ed enormi scarpe Buffalo. Questo era il 2011, e mentre la sua estetica si è sicuramente evoluta da allora -- ciao ciao felpe voluminose, addio Louis Vuitton --, il suo desiderio di sentirsi comoda e libera di muoversi è sicuramente rimasto. Il sogno di poter far festa con Robyn al Club DOMO dovrà aspettare (recentemente ha invitato i suoi fan a entrare nel suo studio di ballo -- chiamato ovviamente come la sua hit del 2010 Dancing On My Own -- via live streaming), ma intanto possiamo accontentarci di ripercorrere alcuni dei suoi look più iconici.

i-migliori-outfit-dell-icona-queer-pop-robyn
via Getty Images


Al Nickelodeon Big Help-A-Thon, 1997
Che cos'è un big help-a-thon? Forse nemmeno Robyn lo sapeva quando si stava dirigendo verso l'evento al Santa Monica Pier con indosso una tuta nera, un reggiseno sportivo e una canottiera in tinta. Questo look ci fa sorridere, un po' perché è completamente anni '90 -- le treccine, gli orecchini a cerchio, un anello da pollice d'argento, e quelle unghie --, un po' perché segna l'inizio di quella lunga storia d'amore tra Robyn e l'umile tuta sportiva. Una storia che andrà avanti e si evolverà fino al 2019, anno in cui ha collaborato con il brand svedese Björn Borg per RBN, disegnando una capsule collection di sportswear.

i-migliori-outfit-dell-icona-queer-pop-robyn
via Getty Images


Agli MTV VMA, 2010
Cosa stavi facendo dieci anni fa? Stavi forse per partecipare a uno degli award più importanti della musica in una tuta blu di lycra, stivali in PVC fino al ginocchio, bomber Acne Studios e un orecchio completamente ricoperto di metallo? Non credo proprio. Sai invece chi l'ha fatto? Robyn. "Non mi sento molto a mio agio a indossare vestiti particolari," ha dichiarato a un reporter sul red carpet, "quindi ho messo quello che avevo a casa... Non credo che ci sia bisogno di indossare qualcosa di eccessivo, basta essere se stessi." E se essere se stessi, nel caso di Robyn, significa diventare una specie di eroina sci-fi, allora è semplicemente perfetto.


Call your girlfriend / È ora di rispolverare la combo leggings e zeppe, 2011
Questo è un altro di quei momenti alla "sicuramente nessuno riuscirebbe mai a stare bene con questo outfit"… eppure. Con i suoi capelli ossigenati, nel 2011 Robyn ha indossato una soffice felpa crop e dei leggings arcobaleno per la sua performance in una palestra completamente vuota, come se fosse l'ultima persona rimasta dopo la festa di fine anno. E ha fatto tutto questo indossando enormi sneaker rosa con tanto di zeppa. Ora scusateci, andiamo a impararci a memoria quelle mosse di danza.


Quei pantaloni viola a frange
“Mi manca avere mezzo sedere di fuori in quei pantaloni a frange, mentre ballavo in una piccola dark room piena di persone sudate!” ha postato Robyn sul suo Instagram durante un loop di nostalgia causato dalla quarantena. Questi pantaloni incredibili sembrano impossibili da indossare, eppure la leggenda del pop è riuscita a creare un outfit perfetto ancora una volta. Guardala mentre mostra questo look monogamba al Pikes, e qui quando si scatena in un DJ booth, e ancora per il video del brano di Honey Between The Lines. Ah, li ha anche color argento.

i-migliori-outfit-dell-icona-queer-pop-robyn
via Getty Images


Quel vestito con i capezzoli di rubino, 2019
Abbiamo visto questo look la prima volta al Primavera 2019. “Sono per caso... dei capezzoli di rubino?” si sarà chiesta l'audience, probabilmente, all'unisono e in profonda ammirazione. In pieno stile Robin, l'artista non ha fatto altro che prendere qualcosa di semplicissimo e portarlo a un livello estremamente sexy (creato appositamente dalla stylist Tamara Rothstein). Il vestito era appaiato con un paio di stivali Barbarella in argento, il tipo di scarpa con cui vorresti ballare, se solo ne fossi capace. I capezzoli rubino di Robyn hanno continuato a fare la loro apparizione per tutto il tour di Honey, anche su corsetti e top -- indossati sotto a camicie di pizzo e giacche stampate.


I volant di Ever Again firmati Louis Vuitton, 2019
Nicholas Ghesquière ha disegnato l'incredibile camicia bianca e i pantaloni in pizzo che Robyn ha completato con un enorme fiocco per il video di Ever Again, girato da Colin Solal Cardo. Danzando su uno sfondo neoclassico e rotolandosi per terra imbrattando il suo nuovo favoloso outfit, Robyn ha conquistato la folla. “È stata una dura prova e sono molto grata dell'aiuto di tutte le persone che mi hanno affiancata nel creare questo video,” afferma su IG. “Tra loro c'è sicuramente Nicholas e il suo team. Ha creato degli abiti stupendi che ho indossato e rovinato con piacere.” Il look è diventato ancora più speciale quando il video è stato ricreato da questa Instagram baby.

i-migliori-outfit-dell-icona-queer-pop-robyn
via Getty Images


Robyn va al Met Gala, 2019
Unendo le forze ancora una volta con Nicholas Ghesquière e il team di LV, Robyn ha rispolverato i volant per lo scorso Met Gala, con un look che lei ha intitolato Mozart al Met. L'outfit color pesca ha la stessa aura di quello di Ever Again, ma questo colore e texture trasportano il tutto nella dimensione del tema del Gala, Camp: Notes on Fashion. Qui è lei dopo il party, fotografata insieme a Katy Perry e Lykke Li. Scattata con la Contax Lykke Li, naturalmente.

Questo articolo è originariamente apparso su i-D UK.

Segui i-D su Instagram e Facebook

Leggi anche:

Tagged:
Louis Vuitton
queer
robyn
outfit
Música
Met Gala
queer pop