​m.i.a è più politica che mai con la sua nuova double track

‘Most things I do they banned it, but I'ma still do it, I'm a bandit’.

di i-D Staff
|
21 marzo 2016, 10:14am

Fresca dell'uscita ufficiale della sua collaborazione con G-Dragon, M.I.A ci ha regalato un altro brano che spacca, la double feature Mia Ola - Foreign Friends. "OLA TO ALL MY FLYPIRATES and DJS - THIS IS AN ANNOUNCEMENT !!! LIVE FROM THE MEXICAN BORDER OLA !!! MIA ON THE WAVES," canta l'artista ribelle sul suo Soundcloud, chiudendo con un "I love u Brazil!".

Partendo con un riff di Lebo M sulla famosa canzone del Re Leone, il testo di M.I.A parla del suo passato, da Sinshowers a Bamboo Banga. La rapper britannica/sri lankese sta mettendo fretta ai pirati del web di tutto il mondo: dovranno sbrigarsi a scaricare illegalmente il brano, prima che venga rimosso da Soundcloud a causa del copyright Disney.

Come Borders, il testo parla d'immigrazione. "At the border, I see the patroller, cruising past in their car/ Hiding in my Toyota Corolla, everybody say yella," rappa M.I.A su Mia Ola, fino ad arrivare alla vera perla della canzone "Most things I do they banned it/ But I'ma still do it, I'm a bandit." Su Foreign Friends, invece, dà ancora voce ai rifugiati: "When I jump that fence, I gon' get an offence / Then I leave my tent, I gon' be your foreign friend". Cosa aspettate? Ascoltatela prima che sia troppo tardi!

Tagged:
Rap
Música
immigrazione
foreign friends