Pubblicità

instagram potrebbe rimuovere i "like"

La ragione sarebbe l'ansia generata da "mi piace" e social media in generale.

di Nicole DeMarco
|
02 maggio 2019, 11:44am

L'azione di postare un selfie su Instagram e poi monitorare ossessivamente il numero di like ricevuti è qualcosa che facciamo tutti ogni santo giorno, dimenticandoci però che si tratta di una minaccia per la nostra salute. Trasformiamo i social media in uno strumento per misurare il nostro valore (estetico e non), senza accorgerci di quanto sia pericoloso questo meccanismo. Ci siamo chiesti spesso come arginare il problema, anche perché è ormai ufficiale che Instagram sia il peggior social quando parliamo di salute mentale, ma in realtà di provvedimenti pratici finora se ne sono visti ben pochi.


Leggi: Anche Instagram sa che passiamo troppo tempo su Instagram


Oggi, però, le cose sembrano sul punto di cambiare. Instagram ha annunciato di star lavorando a (e sperimentando su) un aggiornamento dell'app piuttosto importante. In Canada sta iniziando una fase di trial in cui verranno rimossi i like dal social media di alcuni utenti, i cui comportamenti e reazioni verranno poi monitorati per capire meglio qual è l'effetto che hanno su di noi. I mi piace non saranno più visibili nel feed né sui profili altrui: insomma, non potremo più controllare quanti like fanno gli altri, ma solo noi.

Il cambiamento mira a "creare un ambiente meno pressante, in cui le persone si sentano libere di esprimersi." Insomma: meno attenzione ai like, più ai contenuti. "Sappiamo di persone che si preoccupano seriamente per il numero di mi piace che ricevono," ha dichiarato l'Head of Instagram Adam Moseri, mentre l'azienda ha ammesso che alcune delle caratteristiche dell'app contribuiscono a innalzare i livelli di stress e ansia.

"Le storie, in parte, sono state un'ispirazione per questo test," ha dichiarato inoltre Mosseri. Instagram, infatti, sta anche valutando l'opzione di eliminare le metriche relative alle storie (chi te le guarda, in quanti te le guardano). Comunque, si tratta di esperimenti in fase embrionale. Vediamo che succederà.

Leggi anche:

Questo articolo è originariamente apparso su i-D US

Tagged:
Instagram
Social Media
salute mentale
mi piace