9 pubblicazioni indipendenti da tenere d'occhio alla IX edizione di SPRINT

Se ami la carta stampata, sai cosa fare questo weekend: spendere tutti i tuoi soldi alla fiera di editoria indipendente a Milano. E qui trovi i nostri consigli su come farlo al meglio.

di Alina Cortese
|
26 novembre 2021, 4:00am

Libri, fanzine, poster, progetti di grafica e arti visive: trovi tutto questo (e non solo) a SPRINT Milano Art Book Fair 21, fiera di editoria indipendente che torna in città presso l’hub multimediale Spazio Maiocchi nel weekend del 27 e il 28 novembre, dalle ore 11 alle ore 21. Per la sua IX edizione, la fiera ospiterà più di cento realtà, raccogliendo case editrici indipendenti, operazioni editoriali inedite, incontri, performance e proiezioni centrali per il dibattito culturale e sociale attuale. 

Sempre a Spazio Maiocchi, potrete infatti seguire un programma di talk tenute da insider del settore, immergendovi nelle quattro esposizioni che occuperanno la location il 26 novembre: HARD COPY SOFT TOUCH Experiences on Queer & Transfeminist Archive, THE MOST BEAUTIFUL SWISS BOOKS, BILLBOARD, NEW AESTHETIC 2 Finding Potential in the Unusual (presso Artifact c/o Spazio Maiocchi). Quello stesso giorno, per inaugurare la fiera, si terrà anche un evento di fundraising che vedrà il pianista Omar Gabriel Delnevo protagonista di una performance immersiva.

Questa edizione di SPRINT si estende anche oltre i confini di Spazio Maiocchi, attraversi eventi collaterali in collaborazione con Istituto Svizzero, tra cui la mostra THE MOST BEAUTIFUL SWISS BOOKS (visitabile fino al 10 dicembre), l’esposizione dedicata a Franco Grignani presso spacciomaglieria dal 26 novembre al 2 dicembre e la proiezione del 2 dicembre al Cinema Beltrade di MEMORY: THE ORIGINS OF ALIEN, documentario di Alexandre O. Philippe sull’origine del colossal Alien.

In occasione di questa edizione dinamica e multidisciplinare, abbiamo chiesto al team di SPRINT di condividere con noi 9 pubblicazioni inedite, per darci un assaggio di quello che troveremo in questa edizione e farci immergere nel mondo dell’editoria indipendente. 

I migliori progetti da vedere alla fiera di editoria indipendente SPRINT Milano Art Book Fair 21, dal 27 al 28 novembre 2021

Paulo Casio - Recoleta Chile

Paulo Casio - Recoleta Chile

Artista, editore e membro del collettivo La Nueva Gráfica Chilena—che dal 2016 contribuisce a organizzare l'Art Book Fair IMPRESIONANTE—Paulo contribuisce a una produzione che vede la pratica editoriale come azione di resistenza. Il suo progetto, che vede il suo debutto in Italia, è la zine FLYERCILENO 'nostalgia del papel impreso'. Nata nel 2019, raccoglie i flyer più interessanti della scena Techno Cilena [1993-2003] che testimoniano anche incontri tra artisti, nomi come Ricardo Villalobos e Jorge González, o il cineasta Sebastián Lelio. Nei primi anni '90 Paulo è stato coinvolto nel progetto Ultramedia, nel gruppo informale Minimal Technology e ha lavorato come art director per il Club House [1996-98], tutte esperienze che l’hanno legato inscindibilmente alla scena musicale underground. Il materiale raccolto è inedito e rappresenta un’importante traccia espressiva di una comunità in continuo mutamento.

Scopri di più su Paulo Casio - Recoleta Chile qui.

COMPULSIVE ARCHIVE - MI w/RED LETTER DISTRO - Aotearo NZ, DAVIDE TIDONI - Pertica Alta

COMPULSIVE ARCHIVE - MI w/RED LETTER DISTRO - Aotearo NZ, DAVIDE TIDONI - Pertica Alta

Giulia Vallicelli si è da sempre dedicata alla musica Punk e alla cultura Riot Girl e Queer Core, prima negli anni '90—attivando una rete Italiana di distribuzione di materiale audio/editoriale—e successivamente, dal 2002, fondando l'etichetta musicale Vida Loca Records. Dal 2016, queste esperienze confluiscono nel progetto Compulsive Archive, stratificazione del materiale prodotto e raccolto in queste decadi da Giulia. Flyer, spille, adesivi, zine fotocopiate, poster, magliette, vinili, audiocassette, stampe A4 di mail inviate con i primi account di posta digitale: nessuna traccia è sottovalutata o periferica. Così Compulsive Archive diventa anche un luogo di incontro tra materiale storico e realtà contemporanee e occasione per creare alleanze artistiche, come quella tra Red Letter Distro [Nuova Zelanda] e l'artista Davide Tidoni [Pertica Alta, Brescia], voci che Compulsive Archive accoglierà nella sua postazione durante la fiera.

Scopri di più su COMPULSIVE ARCHIVE qui. Il progetto fa parte delle cinque realtà selezionate per la mostra HARD COPY SOFT TOUCH, sugli Archivi Queer e Transfemministi ospitata a Spazio Maiocchi, insieme a: Archivo de la Memoria Trans [Argentina], Centro di Documentazione Aldo Mieli [Carrara], Feminist Findings by Liberation in Print Collective edited by Futuress [World Wide], Queer Reads Library [Hong Kong], Queer.Archive.Work [Providence, US & beyond].

DELUGE BOOKS - LA

DELUGE BOOKS - LA

Deluge è una nuova casa editrice queer sperimentale nata a Los Angeles nel 2020 che mira a far crollare il divario tra l'opera letteraria concettuale e quella pop, realizzando libri facilmente fruibili che trattano di temi attuali. Phoebe ci raggiungerà dalla California per presentare le due edizioni che hanno lanciato con Deluge. La prima è Black Venus Fly Trap, con poesie di Janette Rich, che invitano lз lettricз a confrontarsi con le origini di un mondo che odia e allo stesso tempo ha bisogno delle donne black. Un'agiografia dirompente della Venere Nera, delle mamme bulldaggers e delle regine del benessere, dissacrando l'elitarismo poetico e i luoghi comuni. La seconda è Mercury Retrogade autofiction di Emily Segal, artista e fondatrice del collettivo K-HOLE (conosciuto anche per aver coniato il termine 'normcore' nel 2013), che cerca di raccontare il futuro leggendo il presente, in una New York City, post-Occupy e pre-Trump pulp, in un testo che in realtà non riguarda l'astrologia, ma la delicata e complessa relazione tra arte, capitalismo e tecnologia, con l'elogio da parte anche di figure leggendarie come Eileen Myles e Douglas Coupland.

Scopri di più su DELUGE BOOKS qui.

ÉDITIONS FP&CF - Nantes

ÉDITIONS FP&CF - Nantes

FP&CF Editions è un'organizzazione no-profit fondata nel 2009 da Claire Schvartz e Maxime Milanesi che riunisce artistз e graficз che desiderano produrre opere originali in formati singolari. Il loro catalogo è libero da qualsiasi linea editoriale ed è plasmato dagli incontri e dal dialogo che ne deriva. La loro produzione comprende un ampio elenco di titoli stampati in Risograph e colpisce la freschezza con la quale testo, immagini e disegni sono trattati in ogni progetto.

Scopri di più su FP&CF Editions qui.

HAMAM MAGAZINE - Taos US/Istanbul

HAMAM MAGAZINE - Taos US/Istanbul

Una pubblicazione per esplorare l’arte e la cultura del bathing e molte altre pratiche del lasciare andare, creata tra l’America e la Turchia da Ekin Balcıoğlu e Steve Weiner. Numero dopo numero, i progetti monotematici come Hamam si sforzano di interpretare un tema esplorandone tutti i punti di vista in termini visivi e di scrittura. Ogni copertina ci avvicina alla magica inconsistenza del vapore che contraddistingue queste pratiche, immergendoci sempre più pagina dopo pagina.

Scopri di più su HAMAM Magazine qui.

KLASSE WRECKS - Hong Kong

KLASSE WRECKS - Hong Kong

Una produzione tentacolare definita dall'estetica di Lucas Hunter aka Dj Luca Lozano, che si diffonde attraverso produzioni di ogni genere, in cui l'editoria rappresenta un fulcro energetico. Tante le zine che raccolgono prezioso materiale d'archivio come la serie dedicata ai loghi delle etichette discografiche, alla prima scena dei software per computer, o alle mascotte rudeboys della scena storica Hardcore/Techno. Un'incredibile risorsa di riferimenti per chi è a caccia di input pre-digitali o Old Internet.

Scopri di più su KLASSE WRECKS qui.

LORENZO MASON STUDIO - Venice 

LORENZO MASON STUDIO - Venice 

Fondatore del progetto The Book Affair—svolto a Venezia tra il 2011 e 2013 circa—Lorenzo Mason è anche creatore della casa editrice Automatic Books insieme a Marco Campardo, Elena Xausa e Tommaso Speretta. Tanti anni di sperimentazione, dalla stampa risograph, alle fotocopie, passando per l'offset e manipolando i supporti utilizzati in questa tecnica con la complicità delle Grafiche Veneziane, Lorenzo ha dato vita a una serie di Acid Paintings in cui il segno gestuale e istintivo si misura con la riproducibilità industriale con un esito che ogni volta rinnova la sua potenza espressiva. 

Scopri di più su LORENZO MASON STUDIO qui.

MONDO EROTICO PUBLISHING - Bristol

MONDO EROTICO PUBLISHING - Bristol

La nostra passione per le sottoculture converge nell'incredibile lavoro di archivio e publishing di Lorenzo e Camilla che con Mondo Erotico e Ragazzi di Strada indagano tutte quelle forme di aggregazione giovanile dagli anni '50/'90 studiandone rituali, formule estetiche e messaggi. Con uno sguardo legato al territorio che restituisce importanti tracce per capire meglio il presente, il duo colleziona storie al margine per tessere nuovi legami e relazioni rinnovate con una storia che spesso viene rapidamente dimenticata. Tra le ultime pubblicazioni svettano FHELLINI – The Exotic & Esoteric Visions of Federico Fellini—investigazione visiva sul mondo fantastico di Federico Fellini e sulla sua influenza sulla successiva arte psichedelica—e Pino Pascali - Roma 1968—volume fotografico d’archivio che riporta alla luce una delle ultime sessioni fotografiche aventi come soggetto il grande artista pop Pino Pascali. 

Segui Mondo Erotico e Ragazzi di Strada qui. Ragazzi di Strada saranno anche protagonistз del talk sul valore e sul deficit dell'inclusività nelle sottoculture italiane degli anni '80 dal titolo TUTTO SBAGLIATO, domenica 28 novembre alle 15.30.

YU CAI - Venice

YU CAI - Venice

La giovane artista si esprime attraverso personaggi caramellosi dalla consistenza gelatinosa, immersi in un mondo color pastello dai contorni che sanno di glassa. Tutto tondeggiante, le illustrazioni dell’artista ci proiettano in un immaginario sorprendente in cui tutto si può sciogliere per amalgamarsi e diventare altro.

Scopri di più su YU CAI qui.

Trovi qui tutte le informazioni riguardanti programma, contenuti, publisher ed eventi della IX edizione di SPRINT Milano Art Book Fair 21.

Segui i-D su Instagram e Facebook

Crediti

Testo: Alina Cortese e il team di SPRINT

Leggi anche:

Tagged:
Magazine
libri
editoria
pubblicazioni indipendenti
spazio maiocchi
SPRINT Milano Art Book Fair