7 MONCLER FRGMT HIROSHI FUJIWARA, il punto di congiunzione tra streetwear e outwear

La nuova collezione Moncler Genius N°7 in collaborazione col musicista, discografico e designer giapponese Hiroshi Fujiwara, dimostra cosa succede quando trasporti lo streetwear nel bel mezzo di una montagna innevata.

di Carolina Micella
|
13 ottobre 2021, 4:00am

Per chi avesse ancora dubbi sulla possibilità di una relazione pacifica e prolifica tra streetwear e outwear, la conferma è arrivata, e si chiama Moncler Genius N°7. Tra le otto collaborazioni che il brand ha realizzato con i designer selezionati per il progetto Genius, la numero 7 vuole essere l’emblema dell’attitudine culturale metropolitana, ovvero la filosofia che il designer streetwear giapponese Hiroshi Fujiwara—che non a caso è anche producer e musicista—e il suo brand Fragment Design conoscono molto bene e hanno affinato nel corso degli anni.  

La collezione 7 MONCLER FRGMT HIROSHI FUJIWARA 2021 sigilla così l’alleanza tra i due mondi rappresentati dal brand e dal designer, attraverso capi minimali ed estremamente funzionali, che uniscono l’esperienza tecnica di Moncler alla visione creativa di Fujiwara, rivelando una minuziosa attenzione al dettaglio. Inoltre, questo drop include anche la prima capsule Moncler Genius interamente dedicata all’abbigliamento femminile, smontando ogni pregiudizio che ammanta il rapporto tra identità di genere e abbigliamento street. 

MONCLER VICE_20323.jpg

Caratterizzata dal motto “WORLD OF MONCLER” stampato sul retro delle giacche, la collezione 7 MONCLER FRGMT HIROSHI FUJIWARA si divide in due drop di capi dedicati rispettivamente alla mezza stagione e alle temperature invernali, facilmente abbinabili tra loro grazie alla coerenza della palette di colori, basata sulle gradazioni del nero, e alle silhouette, che permettono una stratificazione tra maglie in jersey, maglioni jacquard, gonne kilt trapuntate, bermuda, pantaloni e capispalla oversize. 

Mantenendo sempre l’attenzione all’impatto ambientale dei materiali utilizzati—cotone organico, tessuti sostenibili, nylon riciclato e bottoni in ottone riciclato—, Hiroshi Fujiwara include nella collezione anche una vasta gamma di accessori come cappelli, bucket hat e berretti, oltre a due collaborazioni parallele. La prima è con il brand britannico di capi in pelle Lewis Leather, con cui elabora una nuova versione della classica giacca del brand 441 Cyclone; la seconda è insieme a Converse, insieme al quale ha personalizzato gli iconici modelli Chuck 70 e Jack Purcell.

MONCLER VICE_19484.jpg
7 MONCLER FRGMT HIROSHI FUJIWARA
MONCLER VICE_19716.jpg
MONCLER VICE_19763.jpg
MONCLER VICE_19877.jpg
MONCLER VICE_19937.jpg
MONCLER VICE_19988.jpg
MONCLER VICE_20053.jpg
MONCLER VICE_20139.jpg
MONCLER VICE_20375.jpg
MONCLER VICE_20490.jpg

Crediti

Testo: Carolina Micella
Editor: Benedetta Pini
Fotografie: Rosario Rex Di Salvo
Creative Direction: Gloria Maria Cappelletti
Art Direction: Maria Laura Buoninfante
Styling: Giorgia Imbrenda
Groomer: Elena Gaggero
Set Designer: Nour Choukeir
Assistente foto e digital: Alessandra Canteri
Producer: Guglielmo Del Signore
Assistenti di Produzione: Luca Perrone, Luca Nosella
Assistente Stylist: Marco M Latorre
Assistente Set Designer: Maria Bejjani
Account Director: Valentina Curti
Senior Account Manager: Benedetta Borioni
Modelli: Giorgia, Benjamin, Anna KO, Matteo
Production: Rex Industries

Tagged:
Streetwear
Hiroshi Fujiwara
Moda
outwear