un'occhiata esclusiva alla nuova mostra su balenciaga

Balenciaga: Shaping Fashion apre il 27 maggio al Victoria&Albert Museum. Scoprite il sensazionale archivio di uno dei couturier più influenti di sempre.

di Ryan White
|
01 febbraio 2017, 5:40pm

Elise Daniels with street performers, suit by Balenciaga, Le Marais, Paris, 1948. Photograph by Richard Avedon © The Richard Avedon Foundation

Cento anni dopo l'apertura della prima casa di moda di Balenciaga a San Sebastián e festeggiando l'80esimo anniversario del primo atelier a Parigi, The Victoria & Albert Museum aprirà la sua prima mostra sui lavori di Cristóbal accanto a quella dei suoi contemporanei, in modo da trasmettere al meglio l'influenza del couturier sulla moda moderna.

"Il suo impatto sulla moda sarà esplorato attraverso il lavoro di coloro che si sono qualificati come lui e attraverso gli ultimi capi di designer come Molly Goddard, Demna Gvasalia e J.W.Anderson che riflettono l'eredità della sua visione, oggi." ha detto Cassie Davies-Strodder, curatrice della mostra al V&A.

Cristóbal Balenciaga al lavoro, Paris, 1968. Fotografia Henri Cartier-Bresson © Henri Cartier-Bresson, Magnum Photos

La mostra sarà divisa in tre sessioni, Front of House, Workrooms e Balenciaga's Legacy. Saranno presenti più di 100 capi d'abbigliamento e 20 cappelli saranno esposti, alcuni dei quali non sono mai stati mostrati al pubblico. Tutto questo sarà contornato da schizzi, modelli, fotografie, tessuti e immagini di passerella di Balenciaga. Sono circa 360 i look presenti, e la mostra presterà particolare attenzione ai minimi dettagli del lavoro couture dello storico designer. Ci saranno modelli animati e corti cinematografici che mostrano il processo di confezionamento di un abito couture, sarà possibile guardare da vicino i dettagli nascosti del maestro Cristobal attraverso una particolare e nuova tecnologia a raggi X.

La mostra è stata lanciata in modo impeccabile, proprio ora che il fenomeno di Balenciaga è sulla bocca di tutti: dopo il moderno Alexander Wang e con l'attuale direttore creativo Demna Gvasalia - anche di Vetements -  che ha dato vita ad un'unica visione del sesso e della sensualità per la casa di moda francese, e con la controversa sfilata autunno/ inverno 17 maschile di cui si è parlato tanto. Demna guarda al futuro, ma noi non possiamo perderci l'occasione di scoprire il magnifico lavoro di Cristobal Balenciaga.

Leggete: Balenciaga rende omaggio alla democrazia americana.

Flamenco-style abito da sera, Cristóbal Balenciaga, Paris, 1961. Fotografia by Cecil Beaton, 1971 © Cecil Beaton Studio Archive at Sotheby's

Dovima e Sacha, cappello e abito Balenciaga, Café des Deux Magots, Paris, 1955. Fotografia by Richard Avedon © The Richard Avedon Foundation

Lisa Fonssagrives-Penn indossa abito Cristóbal Balenciaga, Paris, 1950. Fotografia by Irving Penn © Condé Nast, Irving Penn Foundation

Alberta Tiburzi in 'envelope' dress by Cristóbal Balenciaga, Harper's Bazaar, June 1967 © Hiro 1967

Bolero jacket, EISA, Spain, 1947 © Museo Cristóbal Balenciaga

Demna Gvasalia per Balenciaga, Paris, autunno/inverno 2016 ready-to-wear, look 1 © Catwalking

Crediti


Testo Ryan White

Tagged:
Balenciaga
mostra
Victoria&Albert Museum
archivio
cristobal balenciaga