covergirl ha scelto il suo primo coverboy

Il nuovo testimonial, il vlogger e make-up artist diciassettenne James Charles, ci dimostra che la cosmetica non è una prerogativa femminile.

|
12 ottobre 2016, 10:35am

Negli ultimi 58 anni, i testimonial di CoverGirl hanno rappresentato una grande fetta demografica, ma, come suggerisce il nome stesso, hanno sempre avuto una cosa in comune: erano donne. Quest'anno, invece, è stato coinvolto un ragazzo: James Charles, un make-up artist diciassettenne e una star di YouTube. Con oltre 465k follower su Instagram e 72k iscritti al suo canale YouTube, non ci sorprende che il brand fosse ansioso di aver la possibilità di collaborare con l'enfant prodige. Questa collaborazione ci dimostra come l'industria del make-up stia diventando più inclusiva, cessando di essere una prerogativa femminile.

Gli uomini giapponesi e coreani abbracciano ormai da anni il mondo del beauty, ispirati dalle più celebri popstar K e J-Pop e del loro amore condiviso per l'eyeliner e una pelle perfetta e luminosa. Ora anche l'Occidente si sta rimettendo al passo e anche MAC si sta reinventando per raggiungere un mercato neutro in termini di genere. Lo scorso aprile, l'hashtag #MalePolish e #makeupisgenderless ha spinto migliaia di uomini a condividere le immagini dei loro volti truccati per sfidare lo stigma e il luogo comune che suggerisce che mascolinità e cura di sé siano due cose inconciliabili.

In un post Instagram in cui annunciava la sua collaborazione con Covergirl, James ha affermato "Spero davvero che questo dimostri a tutti che ognuno di noi può truccarsi e raggiungere qualsiasi obiettivo si ponga, se lavora duramente." E, a giudicare dall'ondata di commenti positivi che ha ottenuto, è ovvio come il mondo sia pronto per questa nuova definizione di beauty icon. Se volete conoscere James e avere un assaggio della sua bravura, cliccate sul video in basso:

Crediti


Testo Wendy Syfret
Immagine via @jcharlesbeauty