Pubblicità

una nuova mostra celebra gli anni di martin margiela da hermés

Scopriamo le collezioni del designer belga durante i suoi anni come direttore artistico dell'iconica casa di moda francese.

di i-D Staff
|
09 novembre 2016, 5:05pm

Hermes "Losanges" spring/summer 2003, photography Nathaniel Goldberg. Maison Martin Margiela spring/summer 1989, photography Ronald Stoops, graphic design Jelle Jespers

La prossima primavera il museo MoMu di Anversa omaggerà le collezioni del visionario Martin Margiela per la linea donna di Hermés. Oltre a presentare per la prima volta le creazioni dello stilista realizzate per Hermés dal 1997 al 2003, la mostra promette di esplorare il rapporto tra le collezioni della casa di moda francese e quelle del suo brand omonimo.

Quando Jean-Louis Dumas, l'allora CEO di Hermés, ha nominato il designer belga come direttore artistico nell'ottobre del 1997, Margiela era già conosciuto come uno dei designer più influenti e avant-garde della moda dell'epoca. Fondendo il suo gusto per la decostruzione con il lusso senza tempo da sempre associato ad Hermés, Margiela ha trascorso i successivi sei anni dando nuova vita ad uno dei brand iconici della moda. Allontanandosi dalle forme colorate tipiche del brand francese, Margiela è riuscito a rendere desiderabili le sue creazioni sobrie e monocromatiche, ambite da tutte le donne moderne. Margiela - The Hermès Years è certamente una mostra da non perdere.

Hermés primavera/estate 2001, fotografia Alexia Silvagny. Maison Martin Margiela autunno/inverno 1992, fotografia Ronald Stoops, graphic design Jelle Jespers.

Hermes autunno/inverno 00, fotografia Joanna Van Mulder. Maison Martin Margiela autunno/inverno 1991, fotografia Ronald Stoops, graphic design Jelle Jespers.

Tagged:
Martin Margiela
Hermes