Pubblicità

dolcetto o scherzetto: halloween dalla a alla z

Fantasmi, vampiri e maratone di American Horror Story: siete pronti per un Halloween da brivido?

di Tish Weinstock
|
28 ottobre 2016, 11:02am

Isabel Asha Penzlien

È inquietante ed eccentrica, misteriosa e spaventosa, è la notte dei morti viventi! Quel periodo dell'anno dove si aprono le bare, le porte iniziano a scricchiolare e gli spiriti che vagano per la città ti fanno sentire i brividi lungo la schiena. Quindi arrendetevi al suono del vento che passa tra gli stipiti delle finestre e date uno sguardo alla guida di Halloween di i-D dalla A alla Z!

A per American Horror Story. Siamo ormai arrivati alla sesta stagione di una delle serie tv più spaventose di sempre. E se non vi piace guardatela comunque perché, beh, Evan Peters.
Una menzione speciale va a: La famiglia Addams.

 B per Boo! Il suono che fanno i fantasmi quando affettuosamente cercano di chiamarti.
Una menzione speciale va a: Buffy.

C per Caramelle. Sono loro le responsabili dei denti cariati da bambini!
Una menzione speciale va anche a: Cadaveri.

D per Dolcetto o scherzetto? "Toc, toc" c'è qualcuno alla porta? Sarà meglio per te avere qualche zuccherino da dargli.
Una menzione speciale va a: Dracula.

E per Esorcismo. Quella cosa che un prete è solito fare quando qualcuno è impossessato da un demone.
Una menzione speciale va a: Edward mani di forbice. 

F per Fantasma. Sembra un lenzuolo vagante ed emette dei suoni che ti fanno venire i brividi lungo la schiena. Alcuni sono simpatici, altri no. (Boo!)
Una menzione speciale va a: Frankenstein.

G per Gatto nero. Vi conviene cambiare direzione quando vi taglia la strada!
Una menzione speciale va a: Grande Mietitore.

H per Hocus Pocus. Il miglior film da guardare la notte di Halloween, soprattutto per la fantastica interpretazione di Sarah Jessica Parker che ha svestito i panni di Carrie per indossare quelli da strega!
Una menzione speciale va a: Halloween!

I per Incantesimo. Le magie delle streghe non promettono nulla di buono!
Una menzione speciale va a: It, il clown.

L per La sposa cadavere. Uno dei nostri film preferiti di Burton, e un ottimo spunto per il costume della nottata.
Una menzione speciale va a: Lucifero.

M per Mummia. Un essere umano deceduto che è stato imbalsamato in modo che il corpo di conservi per centinaia di migliaia di anni - effetto che si può meticolosamente ricreare avvolgendosi addosso nella carta igienica.
Una menzione speciale va a: i mostri.

N per Nightmare Before Christmas. Il film sulle disavventure di Jack Skellington, che non ne può più della solita routine e di passare l'eternità a spaventare coloro che vivono nel "mondo reale".
Una menzione speciale va a: Nosferatu. 

O per Ognissanti. È il 1 novembre, festa in onore di tutti i santi noti e ignoti all'uomo.
Una menzione speciale va a: Ottobre.

P per Party. Tirate fuori il vostro costume migliore, da qualche parte c'è una festa che vi sta aspettando. Halloween è la notte dei morti viventi, date spazio alla fantasia e bando alle minigonne quest'anno!
Una menzione speciale va a: Psycho.

Q per Quentin Tarantino. Il regista controverso ci ha sempre donato tante idee per dei costumi sensazionali!
Una menzione speciale va a: Queen of the damned.

R per RIP. Vi sarà capitato di leggerlo sulle lapidi dei cimiteri.
Una menzione speciale va a: Rosemary's Baby.

S per Strega. E noi stiamo parlando delle streghe che fanno paura, non dei wiccan. Altro che magia nera, da loro il massimo che potete aspettarvi sono degli abbracci. 
Una menzione speciale va a: Scream.

T per Teschio. Uno dei simboli di Halloween, e uno dei motivi delle sciarpe di Alexander McQueen. 
Una menzione speciale va a: Thriller.

U per Ultraterreno. La notte di Halloween è fatta per celebrare tutti gli spiriti che non appartengono a questo mondo!
Una menzione speciale va a: Ufo.

V per Vampiro. Dormono nelle bare, bevono sangue e non escono mai alla luce del sole. Vi consigliamo di utilizzare spicchi d'aglio, croci e acqua santa per tenerli lontani!
Una menzione speciale va a: Voodoo.

Z is for Zucca. Come tradizione vuole, ad Halloween le zucche vengono intagliate per creare la propria Jack-o'-lantern dal volto mostruoso.
Una menzione speciale va a: Zombie.

Leggete anche La guida di Halloween per le ragazze su i-D.

Crediti


Testo Tish Weinstock
Foto Matt Jones