il nuovo brand di streetwear di cui vi innamorerete viene dalla corea

Si chiama WWWM ed è l'emblema della nuova forza creativa che dall'Asia sta invadendo l'Europa.

di Amanda Margiaria
|
03 aprile 2019, 10:32am

Sappiamo da lungo tempo ormai che il vero polo d’attrazione commerciale per la fashion industry non è più l’Europa, né lo sono Stati Uniti, ma bensì l’Asia. Quello che non sapevamo, però, è che questa regione non ha solo una forza d’acquisto imparagonabile, ma è anche una fucina di menti creative e brillanti.

Qualche tempo fa siamo stati a Seoul per documentare la Fashion Week della Corea del Sud, e abbiamo incontrato persone dall’indiscutibile talento. Sanno di essere il futuro e non hanno paura di lavorare sodo per raggiungere i loro obiettivi. Uno dei settori in cui vanno più forte è, ovviamente, lo streetwear (vi ricordate della coda fuori dal pop-up shop di Vetements a Hong Kong un paio d’anni fa?), come dimostra il dinamismo del brand WWWM, nato proprio a Seoul.

Facendo il percorso inverso rispetto ai mille marchi europei che cercano (con più o meno successo, come certamente ricorderete anche voi) di mettere solide radici nel mercato asiatico, WWWM è appena approdato in Europa, distribuito da Tomorrow—una realtà tra le più innovative nell’industria della moda.

Perché abbiamo scelto di parlarne? È semplice: questo brand nasce come collettivo di creativi, e già questa determinazione nell’unire molteplici punti di vista in una sola collezione ci ha stuzzicato, ma a colpirci davvero è stata l’identità di WWWM, tanto coreana quanto internazionale. Legata alle tradizioni, ma che guarda comunque al futuro. A primo impatto potrebbero sembrare parole vuote, ma date un’occhiata voi stessi alla digital campaign che hanno realizzato per la s/s 19, e sarete d’accordo con noi.

1554278889121-_DSC7703
1554278887106-_DSC7674
1554278884738-_DSC7406
1554278888913-_DSC7604
1554278845911-_DSC7306
1554278860594-_DSC7377

Segui i-D su Instagram e Facebook

Altro da Seoul:

Crediti


Testo di Amanda Margiaria
Immagini su gentile concessione di Reference Studio

Tagged:
SEOUL
Streetwear
Corea del Sud
s/s 19
brand emergenti
WWWM