alexandria ocasio-cortez sarà in un nuovo documentario netflix

"Knock Down The House" racconterà la campagna elettorale di AOC e altre tre donne democratiche durante le ultime elezioni di Midterm.

|
11 febbraio 2019, 2:16pm

via Wikimedia Commons. 

No so voi, ma per me personalmente non c'è limite alla quantità di contenuti su Alexandria Ocasio-Cortez che sono disposta a leggere/guardare/ascoltare con somma felicità. Un discorso sul Green New Deal, ambizioso programma politico che vuole velocizzare il passaggio dall'economia del carbon fossile a una green? Sì, grazie! La sua routine di skincare quotidiana spiegata nel dettaglio? Sì, grazie. Un documentario in cui viene raccontata la sua storia, insieme a quella di altre tre esponenti politiche americane? Sì, grazie.

Netflix ha acquistato i diritti in esclusiva mondiale di "Knock Down the House", documentario pluripremiato che racconta le campagne di quattro candidate democratiche—Alexandria Ocasio-Cortez, Amy Vilela, Cory Bush e Paula Jean Swearengin—durante le elezioni di Midterm del 2018.

Con un colpo di scena piuttosto necessario dai contenuti che si concentrano sul brutale omicidio di una schiera di donne, Netflix ha infatti annunciato di aver acquistato i diritti in esclusiva mondiale per il documentario Knock Down The House, pellicola già vincitrice di diversi premi che racconta le campagne elettorali di alcuni candidati progressisti durante le elezioni di metà mandato negli Stati Uniti.

UUn documentario su AOC? Era ora che Alex Oxlade-Chamberlain ricevesse l'attenzione che meri... *Si tappa le orecchie* Oh, sì, sono certo che anche questo sarebbe fantastico...

Il documentario è incentrato su quattro donne democratiche che si sono fatte notare per la scelta di usare strategie elettorali innovative nel panorama politico americano, diventando per questo (almeno secondo alcuni) sfavorite. Sono l'attivista Cori Bush, Amy Vilela (che ha fatto dell'idea di dare precedenza alle persone, e non ai profitti, il suo cavallo di battaglia), Paula Jean Swearengin e AOC stessa. Inizialmente, Knock Down The House è stato finanziato su Kickstarter ed è poi stato presentato al Sundance, dove ha ricevuto ottime recensioni. L'acquisizione dei diritti da parte di Netflix è costata 10 milioni di dollari alla piattaforma, somma potenzialmente da record.

"Siamo emozionati all'idea di distribuire Knock Down the House insieme a Netflix," ha dichiarato la regista Rachel Lears. "Questa piattaforma ci permetterà di raggiungere un pubblico enorme in tutto il mondo, composto anche da persone che solitamente non guarderebbero un documentario indipendente. Non vediamo l'ora di lavorare con loro allo sviluppo di una campagna globale che porti avanti conversazioni necessarie sullo stato della democrazia contemporanea, e sul suo futuro."

Non si sa ancora quando il documentario sarà disponibile su Netflix, ma nel frattempo vi consigliamo questo incredibile discorso di AOC sull'influenza dei PAC, che come riporta Lettera43 sono "organizzazioni di raccolta fondi che appoggiano un politico o un partito in maniera privata e indipendente e hanno la capacità di influenzare l’opinione pubblica con spot elettorali e una serie di azioni a sostegno del candidato senza dover rispettare vincoli e divieti applicati alle donazioni dirette." Sembra una noia mortale, e invece no: c'è da divertirsi, promesso.

Segui i-D su Instagram e Facebook

Tutto ciò che di bello sta approdando su Netflix durante febbraio, invece, lo trovi qui:

Questo articolo è originariamente apparso su i-D UK