nel sequel di 'chiamami col tuo nome' elio e oliver si riuniranno

Sì, Guadagnino sta scrivendo il seguito di CMBYN e sì, probabilmente Elio e Oliver saranno di nuovo insieme.

|
06 marzo 2018, 7:30am

Su gentile concessione di Sony Pictures Classics

Chiamami Col Tuo Nome NON ha vinto l'Oscar come Miglior Film, ma la storia d'amore tra Elio e Oliver avrà un'altra chance di accaparrarsi la statuetta più ambita dell'industria cinematografica. Dopo mesi passati a rifletterci su, Luca Guadagnino ha confermato l'inizio dei lavori per il sequel (comunque, il primo film l'hanno recensito i nostri colleghi di VICE qui). Il nostro nuovo regista preferito ha dato la notizia durante un'intervista sul red carpet degli Oscar, dicendo che sta lavorando a stretto contatto con André Aciman — scrittore del libro su cui si basa la sceneggiatura di CMBYN — per dare forma al futuro di Elio e Oliver. "Sto già delineando con lui la storia, che sarà ambientata cinque o sei anni dopo," ha dichiarato Guadagnino a USA Today. "Sarà un film nuovo, con un linguaggio diverso."

E i nostri cuori hanno saltato un (altro) battito quando il regista ha svelato qualcosina in più sul concept: "Saranno impegnati a viaggiare per il mondo," ha infatti rivelato. E ha detto proprio "saranno", non "sarà". Il che significa che Oliver ed Elio si riuniranno e tutti noi saremo un po' meno tristi di adesso. Ah, come non immaginarsi un Elio 25enne che manda al diavolo il lavoro per viaggiare e nutrire il suo animo da intellettuale. E con chi, se non con Oliver?

Il fatto che Guadagnino stia scrivendo la sceneggiatura insieme ad Aciman ci rassicura poi sul fatto che il sequel non salterà lo squalo, perché probabilmente la storia d'amore tra Elio e Oliver ha ancora tanto da raccontarci, molto più di quanto non abbia fatto lo scrittore, comunque. Infatti, anche se nel film la cosa non viene menzionata, l'ultimo capitolo di CMBYN vede un Elio 40enne, diventato nel frattempo professore in America, far visita a Oliver e alla sua famiglia. Ma sui vent'anni passati dall'estate italiana dei due e questo loro ultimo incontro non si sa niente di niente. Zero. E noi vogliamo saperne di più.

Altre cose di una certa rilevanza dette da Guadagnino:
1) Vorrebbe girare il sequel quando Timothée avrà 25 anni, proprio come Elio nella pellicola.
2) Vorrebbe che il sequel parlasse dell'epidemia di AIDS, iniziata proprio negli anni in cui Elio diventa un adulto.
3) Vorrebbe che Elio diventasse un cinefilo, qualcuno che va al cinema per vedere Once More di Paul Vecchiali, come dichiarato al The Hollywood Reporter.
4) Vorrebbe che CMBYN diventasse una trilogia, descrivendo diversi momenti della vita di Elio.

Insomma, una cosa ci sembra certa: sentiremo parlare di Chiamami Col Tuo Nome ancora molto, molto a lungo. E non ci dispiace affatto la cosa.

Se vi è piaciuto CMBYN qui trovate altri film d'amore che siamo sicuri vi piaceranno. Non è il caso di ringraziarci, tranquilli.