brutofnzn è la fanzine italiana più cool del momento

Un progetto editoriale unico che sfugge a ogni definizione, ma di cui d'ora in poi non potrete più fare a meno.

di Amanda Margiaria
|
09 agosto 2017, 11:30am

Il mondo contemporaneo ci ha regalato accesso a una quantità pressoché infinita d'informazioni: ogni giorno, migliaia d'immagini, testi, video, canzoni e fotografie d'autore ci passano sotto gli occhi quasi inosservate, i nostri filtri critici ormai saturi da questo bombardamento sensoriale senza soluzione di continuità. Il troppo storpia, si sa. Ecco perché i progetti come brUTO fnzn ci prendono così tanto. Fare scouting, selezione, editing, curare con un'attenzione maniacale ogni singolo scatto, unire il materiale in un amalgama coerente ed eclettico è un lavoro lungo e laborioso che il 99 percento di noi semplicemente non ha sbatta di farsi. In gergo si chiama fare ricerca, e non è per niente male quando ci viene servita su un piatto d'argento, anzi, nella cassetta della posta, da qualcuno che d'arte e fotografia ne capisce davvero. brUTO fnzn è difficilmente definibile: una fanzine? Sì, ma dall'editing curato; un magazine? Sì, ma così indie da rifiutare anche le leggi base dell'editoria (tipo avere un sito web, o uscire con cadenza semi-regolare); una pubblicazione indipendente? Sì, ma abbastanza mainstream da essersi guadagnata un cospicuo seguito, sui social e IRL. Insomma, più che star qui a spiegarvela con tanti giri di parole, date un'occhiata alle ultime cover e alle immagini dei fotografi che hanno collaborato con il nostro progetto "editoriale" italiano preferito, sviluppandone a volte l'intero numero.

Crediti


Testo Amanda Margiaria
Image Courtesy of brUTO fnzn

Tagged:
Fotografia
zine
Italia
Fanzine
brutofnzn
editoria indie
editoria italiana
editoria italiana indipendente
scena indie