marina abramović sta già pianificando il suo funerale

La madre dell’arte performativa ha condiviso i dettagli del suo “ultimo spettacolo”.

di Emily Manning
|
02 luglio 2015, 10:10am

Quando Hunter S. Thompson è morto nel 2005, se n'è andato col botto. Letteralmente: le ceneri del giornalista state sparate da un cannone sistemato su una torre di 45 metri a forma di pugno che stringeva un bottone fatto a peyote mentre i fuochi d'artificio venivano lanciati fuori sulle note di Mr. Tambourine Man di Bob Dylan, in una cerimonia finanziata da chi altri se non Johnny Depp.

Da quel momento il funerale di Thompson è entrato a far parte della storia, una celebrazione della vita pazza che aveva avuto. Apparentemente, l'artista Marina Abramović ha parlato della sua "performance finale", e recentemente ha condiviso i dettagli durante una discussione a Sydney in occasione del suuo soggiorno di 12 giorni al Kaldor Public Art Projects.

Come ha riportato ArtNet questa mattina, l'artista performativa e ora nominata nuova collaboratrice Givenchy, ha iniziato a prepararsi dopo la morte dell'amica stretta Susan Sontag nel 2004. La provocatrice 68enne ha detto al suo pubblico australiano che "un artista dovrebbe morire in modo conscio senza paura" e che "il funerale è l'ultima grande esibizione di un artista prima di andarsene."

"Voglio avere tre Marina," ha continuato. "Ovviamente, una è reale e le altre due sono finte perché non puoi avere tre corpi. Ma voglio che queste tre Marina siano sepolte in tre città diverse in cui ho vissuto per più tempo, che sono Belgrado, Amsterdam e New York." Dove verrà sepolta la vera Marina resterà un segreto. Ha pianificato di chiedere a tutti di indossare colori chiari, e vuole che l'amico Antony Hegarty di Antony and the Johnsons suoni I Did It My Way.

Ma l'Abramović potrebbe anche essere un vampiro senza età, come ha ipotizzato un utente di Reddit sul suo Ask Me Anything Q&A del 2013. "Posterò presto la foto di mia nonna che aveva 103 anni e di mia madre che ne aveva 116 per dare la prova che la gente del Montenegro vive più a lungo e non invecchia mai." 

Crediti


Testo Emily Manning
Immagine tramite Flickr Andrew Russeth

Tagged:
arte
Marina Abramovic
funerale