Fotografia di Ewen Spence

"hardcore soul": l’epoca d’oro dei rave in foto

Gabber Eleganza ha collaborato con il fotografo Ewen Spencer per dimostrare che la subcultura rave è molto, molto più longeva di quel che pensiamo.

di Juule Kay; traduzione di Gaia Caccianiga
|
03 maggio 2019, 4:30am

Fotografia di Ewen Spence

Le foto fatte alle serate sono di rado abbastanza belle da poterle mettere in bella mostra sopra la mensola del camino o sulla porta del frigorifero. Nessuno vuole essere fotografato negli angoli più bui di un club, né quando torna a casa alle prime luci dell'alba. Eppure, quegli scatti di cui andiamo così poco orgogliosi sono la miglior testimonianza di un'intera sottocultura.

Uno che riesce a catturare l'invisibile euforia di quelle notti è Ewen Spencer, che con Alberto Guerrini, meglio conosciuto come Gabber Eleganza, ha realizzato Hardcore Soul, un libro di foto scattate che unisce le serate Northern Soul di fine anni '60 a quelle di Happy Harcore degli anni '90, offrendo uno sguardo sulla cultura rave che va al di là delle coordinate temporali.

All'interno di Hardcore Soul troviamo immagini del fotografo britannico, un mix esclusivo di Gabber Eleganza e un contributo speciale dell'artista vincitore del Turner Prize, Mark Leckey. Ma il mondo dei rave non è facile da capire, se non lo hai vissuto in prima persona. Al suo interno convivono serenamente mille contraddizioni e mille generi musicali diversi. Per questo, abbiamo incontrato Ewen e Alberto per capirci qualcosa in più, tra canzoni dei Pet Shop Boys, sottoculture e vecchie tute Adidas.

hardcore soul gabber eleganza ewen spencer

Tutti amano le storie smielate sui primi incontri. Raccontateci la vostra.
Alberto: Ci siamo conosciuti su Instagram, come gli influencer. Ho iniziato a seguirlo perché mi piaceva ciò che faceva.
Ewen: Ho scoperto Alberto grazie al suo blog, ho sempre amato l'estetica delle sottoculture, non solo quella Gabber. Mi ha contattato per alcune immagini di lì abbiamo iniziato a vederci con regolarità, scambiandoci anche regali—come questo fantastico libro Paninaro che mi ha mandato.
Alberto: I paninari sono stati i primi hypebeast. È la prima sottocultura non legata alla musica o alla politica dei primi anni ‘80, molto rumorosa e colorata. In Gran Bretagna è diventata un culto, mentre in Italia è rimasta molto di nicchia. Anche se i Pet Shop Boys gli hanno dedicato una canzone.
Ewen: Quando eravamo ragazzini negli anni ‘80 ci sentivamo casual, ma poi abbiamo iniziato a vestirci più da Paninari dopo aver visto gli altri ragazzi in Europa. Abbiamo persino smesso di indossare calzini, perché abbiamo visto che molti di loro non li indossavano nelle foto.
Alberto: Abbiamo parlato della cosa per un'intera notte in un pub di Londra, è stato da lì che è nato il libro.

hardcore soul gabber eleganza

Avete molto in comune, anche se arrivate da background artistici piuttosto diversi. Cosa accomuna i vostri lavori?
Alberto: Probabilmente la musica e lo stile. Ho scoperto le foto di Ewen in vecchi numeri di i-D e The Face durante il primo anno di università, nel 2004. Ero più interessato alle immagini e alla cultura che alla moda. Le foto di Ewen erano più reportage che editoriali, ma si notava comunque il suo occhio per lo stile dei ragazzi che scattava. La cosa che ci accomuna è l’essere realistici, oltre che l’amore per le cose semplici. Siamo di due generazioni diverse, ma abbiamo vissuto la nostra adolescenza nello stesso modo: aspettando il weekend.
Ewen: Anche il concetto di "work hard play hard" ci funziona bene. Fare attenzione all'aspetto, giocarci; questo per me è da dove nasce la cultura dei raver. Lo puoi vedere nelle immagini e in tutto ciò che Alberto fa. L'estetica è una parte essenziale, non è mai opprimente.

hardcore soul ewen spencer

Ewen, che effetto ti fa vedere quelle foto oggi?
Ewen: Vedo molta energia e molto sudore. Queste persone quasi cadono a pezzi da quanto sono sfatte, probabilmente per le anfetamine. Si mettono in disparte, cercano un posto per riposarsi lontano dalla pista da ballo. Catturare questi momenti era molto importante, non bastavano solo quelli sulla pista. Quando li guardi ora, non c’è nostalgia. Stranamente sono ancora attuali, anche se si tratta di 20 anni fa.
Alberto: L'idea era proprio quella di riunire diverse scene come se fossero accadute nella stessa notte. Negli anni ‘90 ai rave c'erano diverse sale che mettevano musica diversa in contemporanea e in tutte c'era la stessa energia. Non far capire al lettore dove e quando è successo quello che hanno davanti agli occhi rende è un espediente per ricreare quel meccanismo.

hardcore soul book gabber eleganza

Alberto, quando parli di contemporaneo, diresti che c'è una rinascita della scena hardcore in questo momento?
Alberto: Grazie a internet, oggi assistiamo a revival dell'hardcore da un punto di vista estetico. La parola "gabber" adesso viene usata per indicare subculture anche molto diverse tra loro, è diventata un'espressione a sé stante. Per me "gabber" significa lo stile della gente che ballava l'hardcore in Olanda. Ai tempi dovevi andare agli eventi per scoprirlo, era come una rete sotterranea molto connessa. Ora è molto facile ricreare quella cosa, hai solo bisogno di una tuta da ginnastica Adidas, andare alle Boiler Room e ballare fino a sfinirti. È divertente, comunque, perché è un nuovo tipo di energia. Una celebrazione di un'altra celebrazione di un altro revival. Non ho mai fatto parte della scena del Northern Soul. Conosco i pezzi famosi, il club famoso, ma non sono un nerd come Ewen. Ma in questo libro ho cercato di rispettarla. Lo scopo dell'intero progetto era quello di costruire un ponte tra le scene: con l'arte contemporanea e la musica. Non si tratta solo dei gabber, è più sulla cultura rave, sulle sottoculture e sul potere dei teenager. È molte cose, un lungo viaggio.

hardcore soul book gabber eleganza
hardcore soul ewen spencer gabber eleganza
hardcore soul book gabber eleganza

Segui i-D su Instagram e Facebook

Se vuoi saperne di più sui Paninari, qui un nostro vecchio editoriale d'archivio che siamo certi faccia al caso tuo:

Questo articolo è originariamente apparso su i-D Germania

Tagged:
Hardcore
rave
gabber
Northern Soul
gabber eleganza
ewen spencer
Hardcore Soul