cosa succede quando tre coppie vengono chiuse in una stanza per 24 ore

Ok, il nuovo video di Bonobo non è proprio come una puntata di Love Island, ma vale la pena guardarselo.

di Georgie Wright
|
26 ottobre 2017, 9:25am

Perché prendere tre coppie, chiuderle nella stanza di un motel e gettare via la chiave? No, non per fare un remake di Love Island, ma per il nuovo video di Bonobo. E che video.

Le immagini accompagnano l'ultimo brano del malinconico musicista, dal titolo Break Apart e raccontano una storia di carezze, intimità e abbracci. Per riuscire nel suo intento di catturare i momenti più privati di una relazione, il regista basato a LA Spencer Creigh ha chiuso tre diverse coppie nella stessa stanza—anche se in momenti diversi—per 24 ore. Niente telefoni, niente tv, niente internet. Via tutte le distrazioni a cui ci appigliamo quando la nostra metà inizia a lamentarsi per il dentifricio lasciato nel lavandino o i vestiti sporchi ai piedi del letto.

"Volevo suscitare nello spettatore la sensazione di essere in qualche modo parte integrante di un momento che appartiene in realtà ad altri," ha spiegato Spencer. E ci è riuscito: guardare il video è strano, ci si sente magicamente invadenti. Dopo anni e anni di reality show, nessuno si stupisce più quando vede trasmesso in tv il quotidiano di perfetti sconosciuti, ma si tratta chiaramente di performance, di persone che mettono in scena qualcosa di già scritto e programmato. Invece il nuovo video di Bonobo è un inno alla bellezza della noia, agli istanti più veri e genuini.

Spencer riassume bene questo meccanismo: "guardando il video, lo spettatore si trova di fronte a una dicotomia ben precisa. Da un lato, è commosso dall'essere testimone di momenti così autentici; dall'altro, prova anche la poco piacevole sensazione di invadere la privacy altrui." E per farlo bastano tre minuti del vostro tempo.

Tagged:
romance
Música
Bonobo
break apart
video di musica
spencer creigh