natale con jeremy scott

Per celebrare l'avvento delle feste, abbiamo chiesto agli amici di i-D di condividere con noi i loro più cari ricordi di Natale e i loro buoni propositi per l'anno nuovo.

di i-D Staff
|
19 dicembre 2016, 9:53am

Jeremy Scott è lo stilista della cultura pop per eccellenza: sempre circondato da superstar, i suoi sono spettacoli che vanno oltre il concetto tradizionale di sfilata. Negli ultimi 20anni il ragazzo del Missouri è riuscito a dar dar vita ad un sogno americano fatto di cartoni animati, fast food e Barbie. Dalla prima sfilata per Moschino nel 2014 alla collezione ispirata a "Dolly on Molly" del suo omonimo brand: Jeremy Scott ha vestito star del calibro di Britney Spears, Katy Perry, Miley Cyrus e A$AP Rocky. Il mondo lo adora. Noi lo adoriamo.

Buon Natale, Jeremy! Che accadeva nella foto?
Ero seduto sulle ginocchia di Babbo Natale, avevo 7 o 8 anni. Tenevo le mie mani sul ginocchio perchè mi ero strappato i pantaloni e mia madre voleva che lo coprissi per non sembrare troppo sciatto nella mia fotografia di Natale.

Sei stato un bambino buono o cattivo quest'anno?
Sempre buono!

Cosa troviamo nella lista dei tuoi regali di Natale?
Tre verbi: realizzare, reinventare e rivoluzionare.

Come passerai la giornata di Natale?
Nel deserto a leggere un libro in santa pace.

La tua canzone natalizia preferita?
Santa Baby di Eartha Kitt.

Chi vorresti baciare sotto al vischio?
Zac Efron.

Qual è il miglior regalo di Natale che hai mai ricevuto? E il peggiore?
I migliori sono quelli che vengono da cuore. Sono una persona più spirituale che materialista.

Quali sono stati i migliori momenti del 2016 per te?
Conoscere Hillary Clinton.

Cosa farai a Capodanno?
Giocare a carte in spiaggia.

Quali sono i tuoi buoni propositi per l'anno nuovo?
Non faccio buoni propositi e non scandisco il mio anno in base al calendario Gregoriano. Sono uno stilista, smetto di lavorare in un periodo ben diverso!

Tagged:
Jeremy Scott
Designer
natale
Moschino
natale con
25 dicembre