Pubblicità

ecco i tre artisti che rappresenteranno l'italia alla biennale di venezia

Cecilia Alemani, curatrice del Padiglione Italia, rivela le sue scelte innovative e ambiziose per la prossima 57a Biennale d'Arte.

di i-D Staff
|
15 novembre 2016, 6:40pm

Cecilia Alemani, Photo Marco De Scalzi

Il Padiglione Italiano alla prossima Biennale di Venezia 2017, curato da Cecilia Alemani, metterà a confronto opere di Giorgio Andreotta Calò, Roberto Cuoghi e Adelita Husni-Bey. La curatrice, che gia' dirige il prestigioso progetto di arte pubblica newyorkese High Line Art, ha contestualizzato la sua scelta di questi tre giovani artisti per la Mostra Internazionale d'Arte di Venezia come segue: "Le loro opere e i loro linguaggi sono globali ma intimamente legati alla cultura del nostro Paese. Ho scelto di invitare un numero ridotto di artisti rispetto al passato per allineare il Padiglione Italia agli altri padiglioni nazionali presenti in Biennale. Per questo il mio progetto non cerca di rappresentare uno sguardo completo su tutta l'arte italiana: piuttosto vuole guardare in profondità al lavoro di tre artisti - voci originali che si sono distinte e imposte negli ultimi anni - dando loro spazio, tempo e risorse per presentare un grande progetto ambizioso che costituisca un'occasione imperdibile nella loro carriera e che possa presentare al pubblico un'opportunità di immergersi nella mente e nel mondo degli artisti. Spero che questo Padiglione possa proporre un'immagine dell'Italia attuale e cosmopolita, non più vista solo attraverso la lente nostalgica delle generazioni precedenti, ma che guardi al futuro con entusiasmo e con la capacità critica di confrontarsi con nuovi linguaggi e con le esperienze di altre nazioni."

labiennale.org

Roberto Cuoghi

Adelita Husni-Bey, Ph. Andrea Artemisio

Giorgio Andreotta Calò, Ph. Nuvola Ravera