Fotografia di Stella Asia Consonni 

Il 2020 secondo Stella Asia Consonni, celebrare la vita

"Quest’anno ho imparato che puoi programmare quanto vuoi ma poi alla fine le cose succedono di testa loro."

di Laura Ghigliazza
|
05 gennaio 2021, 10:47am

Fotografia di Stella Asia Consonni 

Best of 2020: un nome una garanzia. Dalla musica alla moda, passando per cinema e cultura, in questa rubrica di fine anno vogliamo ripercorrere i momenti e i personaggi che hanno catalizzato la nostra attenzione nel 2020, l’anno più strano della storia.


Stella Asia Consonni, fotografa e director, è nata a Bergamo ma vive a Londra ormai da anni. Seguiamo il suo lavoro da diverso tempo, dai primi scatti fino ai suoi ultimissimi progetti, passando per il ban su Instagram dovuto alla foto di un bacio gay, che, secondo la piattaforma, non rispetterebbe “le linee guida della community”. Se ogni artista ha la sua storia da raccontare e un modo unico di narrarla, Stella sceglie di farlo allontanandosi dagli stereotipi, usando la fotografia come mezzo di cambiamento sociale.

Nel 2020 ha infatti scattato diversi progetti forti e intensi, tra cui Skate Rats Have Hearts, ispirato a Ben Raemers, lo skater britannico che si è tolto la vita a maggio 2019 all’età di 28 anni, e Melting For You, incentrato sul disastro ambientale causato dal fast fashion. La sua estetica delicata ma allo stesso tempo travolgente lega scatti intimi a temi dall’ampio valore sociale, e il 2020 non ha fatto eccezione.

Bali Stella Asia Consonni 2020

Gennaio, indimenticabile

Ho iniziato il 2020 con il botto. Alla fine del 2019 avevo prenotato all’ultimo minuto un viaggio a Bali e Sidney da fare da sola. In pochi giorni si sono aggiunte altre nove persone provenienti da diverse parti del globo, e il mio viaggio solitario si è trasformato in una vacanza indimenticabile. In diversi momenti avevo pensato che quello fosse il migliore modo in assoluto per iniziare l’anno. “Il 2020 è già indimenticabile,” pensavo. Ovviamente allora non avevo idea di quanto indimenticabile sarebbe stato, e non per i motivi che pensavo. Questa sono io alle cascate, beatamente inconsapevole dell’anno che mi aspettava.

Mulberry campagna SS20 in Spagna fotografata da Stella Asia Consonni

Febbraio, allucinazioni

Mentre le prime news della pandemia diventano sempre più allarmanti, scatto la campagna Mulberry SS20, in Spagna. Qualche giorno dopo il mio rientro in UK mi viene una tosse che mi toglie il respiro, ma gusto e olfatto ci sono e niente febbre. Non ci sono ancora test in circolazione, così passo una settimana chiusa in casa da sola, annegando nei miei polmoni. Risolvo tutto con uno sciroppo della tosse per bambini, che però mi tira dei tuoni come se avessi preso dell’LSD.

Burberry progetto per Ben Raemers scattato da Stella Asia Consonni

Marzo, il lato vulnerabile

Il primo lockdown viene annunciato in UK. Mentre mi preoccupo per la mia famiglia a Bergamo, guardo i video dei veicoli militari che trasportano le salme dei deceduti di Covid fuori dalla mia città natale, e cerco di confortare mamma che mi chiama piangendo più volte al giorno. Il mio lavoro mi dà un pochino di speranza. In quel periodo esce il mio progetto Skate Rats Have Hearts, commissionato da Burberry, una serie di immagini e un film girato in 35mm. Il progetto, ispirato allo skater britannico Ben Raemers, che si è tolto la vita nel 2019, vuole educare alla consapevolezza sulla salute mentale maschile, esplorando il lato vulnerabile dei giovani uomini che dedicano la loro vita allo skateboarding, con il relativo lifestyle che impone loro di apparire e comportarsi sempre da duri. Il progetto celebra come, tramite lo sport, i sentimenti negativi possano essere trasformati in pura energia.

London Eye foto di Stella Asia Consonni

Aprile, forno e playstation

Affogo i miei dolori da quarantena solitaria in chocolate chips cookies fatti in casa e Playstation. Il mio forno e il mio PS4 Pro controller non sono mai stati utilizzati così tanto in tutta la loro vita. Dopo due mesi senza vedere anima viva, il governo dà l’ok per vedersi all’aperto in piccoli gruppi. Mi incontro con un paio di amici al London Eye, ecco Joni con un cappellino di giornale che ho piegato senza mani per vincere una scommessa.

Vogue Italia shooting Fast Fashion Melting For You Stella Asia Consonni

Maggio, fast fashion

I dolori da quarantena continuano, ma di nuovo il mio lavoro mi dà un pochino di speranza. Esce Melting For You, un progetto di still e moving image per Vogue Italia che riflette sulla minaccia ambientale del fast fashion.
Dai coloranti tossici utilizzanti nella produzione dei capi, alla mole di rifiuti causati dagli articoli invenduti, il fast fashion gioca un ruolo importante nel cambiamento climatico, nell’alzamento del livello dei mari e nell’inquinamento. Con questo progetto, che prende vita attraverso le parole di Sophie Leseberg Smith e la voce di Sunday, un’attivista ambientale di 6 anni di Hackney, East London, voglio motivare il pubblico ad adottare un’abitudine d’acquisto più sostenibile e rispettosa per l’ambiente.
È nostro dovere salvaguardare la Terra, lo dobbiamo al nostro pianeta e alle generazioni future.

Amore fotografia Stella Asia Consonni 2020

Giugno, sostegno

Oltre alla pandemia, si aggiungono le tensioni sociali derivate dall’omicidio di George Floyd. L’America, seguita da altre nazioni, è in rivolta contro il razzismo, un evento che sarebbe dovuto succede molto tempo fa. Mi si spezza il cuore a pensare a quante persone innocenti siano condannate a passare l’inferno per via del colore della loro pelle. Entro a far parte del collettivo di fotografi che hanno donato immagini a Keep Going World, un’organizzazione che vende stampe devolvendo il ricavato a Color Of Change, un’ente no-profit per i diritti civili, impegnato a porre fine alle pratiche di razzismo endemico.

Capo Vaticano Italia Stella Asia Consonni

Luglio, splendente

Finalmente riesco a vedere la mamma. Andiamo in vacanza a Capo Vaticano e mi ri-innamoro del mio Bel Paese. Di Italia ce n’è una, e come lei non c’è nessuna <3

ID campagna Tiffany Eyewear Stella Asia Consonni

Agosto, dall’altro lato

Esce un documentario di i-D sul mio lavoro, in collaborazione con Tiffany Eyewear. Il giorno dello shooting ero completamente terrorizzata di essere dall’altro lato della macchina!

Messico cane fotografia Stella Asia Consonni

Settembre, mood

Raggiungo la mia amica Yele in Messico, ecco una foto del suo cagnolino Sprinkles. È il mood che vorrei avere per il resto della mia vita.

USA Joshua Tree Park Stella Asia Consonni

Ottobre, Marte

Dopo il Messico vado negli USA, inizialmente dovevo starci un mese, ma finisco per rimanere fino a fine anno per via delle varie restrizioni dovute al Covid. Quest’anno ho imparato che puoi programmare quanto vuoi, ma poi alla fine le cose succedono di testa loro. Questa è una foto dell’alba della luna piena a Joshua Tree Park, uno dei miei posti preferiti sulla terra.

Mosca Vogue Italia shooting remoto lockdown Stella Asia Consonni

Novembre, distanze

Esce un altro progetto per Vogue Italia, a cui avevo lavorato durante i mesi di lockdown. Sono ritratti di una serie di famiglie in diverse parti del mondo, scattate in remoto da casa mia tramite un’app con cui puoi scattare immagini dallo smartphone di un’altra persona. È stato toccante entrare virtualmente nelle case di queste famiglie, vedere come ciascuna persona, nonostante le differenze che danno forma alle varie culture, sia unita alle altre da un elemento comune: l’amore per la famiglia. In questa immagine c’è Adam con la sua famiglia, a Mosca.

Stella Asia Consonni 2020

Dicembre, rinascita

Riprendo e sviluppo il concetto alla base di Skate Rats Have Hearts. Inizio a lavorare a un nuovo progetto personale che ho in programma di esporre come seconda personale nel 2021. Lavorare a questo progetto mi dà quella motivazione che pensavo che il Covid mi avesse tolto per sempre. La cosa è ancora inedita, ma ecco un piccolo sneak peek, con l’augurio che il 2021 sia un anno di rinascita. Come dice il caro Fabrizio, “dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior.”

Segui i-D su Instagram e Facebook

Crediti

Testo e fotografie di Stella Asia Consonni

Tagged:
Fotografia
skater
mulberry
stella asia consonni