Facciamoci due curve in fuoripista con la F/W 21 di Miu Miu

Miuccia celebra la potenza dei sogni tra le Alpi italiane innevate, dando vita a una delle sfilate più hypate della stagione.

di Felix Petty
|
12 marzo 2021, 12:31pm

Quest’anno i brand hanno dovuto affrontare più di un brutto colpo. Portarci lontano dalla vita quotidiana e farci accedere a un mondo “altro”, come di solito succede durante il mese della moda, è diventato decisamente complicato. Ma come biasimarli, sicuramente le sfilate non sono il primo dei loro pensieri ora che siamo bloccati in casa, costretti a vivere la maggior parte delle nostre giornate incollati a uno schermo.   

Miu Miu F/W 21 review

Detto questo, il lookbook di Miu Miu per la F/W 21, scattato da Johnny Dufort e Lotta Volkova, Fashion Editor at Large di i-D, sembra non aver risentito granché della situazione. Ed è letteralmente ovunque: postato, ripubblicato e discusso su ogni medium e piattaforma. La gente lo sta adorando, ed è facile capire il perché. Montagna + neve + pelliccia. Serve altro?

Miu Miu F/W 21 review

Trasformando le piste da sci innevate in una passerella, le immagini e il relativo fashion film della Miu Miu F/W 21 sono stati girati mentre le modelle scendevano il rettilineo indossanto… gigantissimi stivali di pelliccia, strati di maglieria patchwork e sottovesti di pizzo, passamontagna dai toni pastello, trapuntature folli, sciarpe infilate nelle bralette e abiti di lana con inserti in pelle di pecora! Sì, proprio così. Ecco la boccata di fresca aria alpina di cui quest’anno sentiamo più che mai la mancanza. Nonché l’immaginario più originale di questa stagione.

Miu Miu F/W 21 review

“Parla dell'immaginazione delle donne, di luoghi diversi, di idee diverse. Cercare di realizzare i propri sogni è coraggioso, e richiede audacia e forza,” afferma Miuccia Prada nel comunicato stampa. Definisce inoltre la collezione come un "sogno di praticità," sottolineando come i due concetti non debbano per forza escludersi a vicenda.

Miu Miu F/W 21 review

Ma la verità è che si tratta davvero di un sogno. Questi abiti, dopo un anno trascorso tra le mura di casa, incarnano per davvero tutta la bellezza dei sogni. E Miuccia, sperando in un mondo finalmente risanato, ci sfida a essere abbastanza coraggiosi da indossarli il prossimo autunno. Si tratta di "capi che possono sfidare la percezione e il contesto… sfidano la pretesa di praticità”. Miuccia ramifica il suo discorso in più direzioni, parlandoci anche di dispositivi di protezione e di paradossi dell'abbigliamento. Ma, detto tra noi, questa collezione parla alla fine di gioia di vestirsi, di stare all'aria aperta, di essere guardati.

Miu Miu F/W 21 review
Miu Miu F/W 21 review
Miu Miu F/W 21 review
Miu Miu F/W 21 review
Miu Miu F/W 21 review
Tagged:
Miu Miu
Paris Fashion Week
Review
AW21