Fotografia di Rosario Rex di Salvo

all for one: gfnk oltre la danza

Più che un gruppo di ballerini, quella della GFNK è una famiglia in cui tutti condividono la stessa passione: la danza.

di Creato in collaborazione con Nike
|
31 ottobre 2019, 5:12pm

Fotografia di Rosario Rex di Salvo

La danza è con buona probabilità la prima forma di espressione artistica di cui si ha testimonianza nella storia. Unisce. Crea legami. Trasforma perfetti sconosciuti in team affiatati. Quando chi si muove lo fa all’unisono, allora i confini dei singoli corpi si fanno via via più indefiniti, fino a diventano un solo essere che respira in sincrono.

È il concetto di movimento che sposa quello di unione, ed è per questo che il termine “famiglia” torna spesso in questa pratica, tanto quanto quello di “crew”: la comunità è tutto, il fulcro attorno a cui ruotano le personalità. Ma sul palco come nella vita reale, ognuno ha il suo spazio in cui è libero per esprimere se stesso, le proprie emozioni e creatività.

Per non parlare del senso di fiducia annesso alla pratica del ballo, quello del concedersi, del modellarsi sul movimento degli altri. Il ballo è mutazione esteriore, ma anche interiore. La spinta a migliorarsi, a oltrepassare i limiti fisici attraverso l’allenamento e il duro lavoro, facendo proprio un obiettivo condiviso, e facendo condiviso il proprio obiettivo personale.

1572529010406-_34_00698

Queste riflessioni riguardo la danza prendono però un significato più denso e profondo quando portate avanti da chi, in effetti, balla da sempre. Stefano, portavoce della crew di ballo GFNK, nata dodici anni fa e basata a Vicovaro (RM), è estremamente cosciente di cosa comporta l’essere parte di un team di ballo, che lui stesso preferisce chiamare “famiglia.”

Per lui si tratta di una community di ballerini creatasi grazie a una graduale stratificazione, sia di giovani del posto che esterni, a cui si aggiunge un simile processo multilivello dal punto di vista intellettuale, grazie al contributo incessante delle loro personalità forti, dei loro gusti precisi e dell’inarrestabile creatività di ognuno.

1572529044305-__7_00671

Trovano ispirazione uno nell’altro, nell’apporto emotivo e tecnico che singolarmente va ad aggiungersi alla pratica artistica. C’è chi ha iniziato a ballare a cinque anni, chi è legato alla danza grazie al ricordo di persone care, chi semplicemente non può più farne a meno. Tutti, però, sognano in grande con inestinguibile passione.

Perché si tratta sempre e comunque di passione, altro tratto che accomuna i membri di GFNK, un insieme di persone uniche, la cui caratteristica distintiva è l’essere esplosivi e dinamici in qualsiasi cosa facciano, che sia provare il pezzo oppure uscire insieme fuori dalla sala. Cosa che accade molto spesso, ci raccontano.

1572529306430-_19_00683

Non esiste infatti una demarcazione netta tra loro vita personale e quella della danza, le due cose convivono assieme e i ritmi, le routine e i pensieri dei membri della crew si fondono gli uni con gli altri, così come fanno i loro passi mentre si allenano per una coreografia. Le difficoltà sono quelle di livello tecnico, la ricerca della pulizia del pezzo per essere precisi e sincroni, ma tutto questo si può raggiunge con tanto allenamento.

Sono loro che rappresenteranno l’Italia nell’evento di street dance Serious London, basato nella capitale inglese e conosciuto a livello internazionale. Noi di i-D saremo ovviamente presenti, insieme ai ragazzi di GFNK Studio e insieme a ballerini provenienti da tutto il mondo con cui la crew made in Rome dovrà confrontarsi sullo stage. Per raccontare il loro viaggio londinese, che è metaforico e reale insieme, abbiamo realizzato insieme a Nike uno short film in cui ogni talent ci ha raccontato cos’è per lui, o per lei, la danza, cosa rappresenta e cosa gli permette di comunicare al pubblico mentre si muovono insieme sul palco. O in strada, a seconda del contesto.

1572529162714-_18_00746

Contesto che, per il nostro short video, si sviluppa attorno un nuovo progetto targato Nike: il Nike Dance Studio, perfetto esempio dell'impegno del brand nel promuovere la partecipazione sportiva nella città di Milano. Situato nel mezzanino di Porta Venezia, infatti, questo luogo da sempre ritrovo degli street dancer milanesi è stato completamente rinnovato da Nike, che lo ha trasformato in uno spazio aperto a tutte le crew della città, mettendo a disposizione un programma di attività di danza guidate dai Nike trainer.

Per la GFNK, infine, la dimostrazione che la danza non abbia confini di età, sesso, forma fisica o identità, l’evidenza che esista un territorio democratico e comune, senza gerarchie o elitarismi, è rappresentato dal tanto atteso arrivo di un palco, che permette ai ballerini di sentirsi comunque tra gli specchi della sala prove.Non ci credete? Ascoltate le loro parole e osservate i loro movimenti, tra braccia che vorticano senza mai fermarsi e gambe che creano sincronie inaspettate. Sempre indossando Air Force, ça va sans dire.

1572529509057-_20_00774
1572529371625-_23_00907
1572529414335-_13_00677
1572529465439-_15_00679
1572529672476-__1_00729

Segui i-D su Instagram e Facebook

Crediti

Video: Chicco Jiang, Guglielmo Del Signore
2nd camera: Tigre Zhang
DOP: Cristiano Pedrocco
Talent: Alessia Ritocchi, Francesco Iacaz, Matteo Di Lorenzo, Erika Bonelli, Kelly De Nigro, Emmanuella De Carlo, Simone Schiavetti, Stefano Panatta, Pasquale Ligniti
Fotografia: Rosario Rex Di Salvo
Creative Director: Gloria Maria Cappelletti
Executive Producer: Rosario Rex Di Salvo
Art Director: Gloria Bertuzzi
Stylist: Giorgia Imbrenda
MUA: Silvia Sidoli
Jr. Art Director: Maria Laura Buoninfante
Musica: Lucky L
Stylist Assistant: Anna Roschatt
Coordinator: Benedetta Borioni
Producer Assistant: Julia Lellouche
Set Assistant: Jacopo Maghini

Tagged:
danza
street dancer gfnk