Ecco il primo skateboard firmato emilio pucci

La prima linea di skateboard di Emilio Pucci si ispira alla "Dolce Vita".

di Eloisa Reverie Vezzosi
|
23 ottobre 2015, 12:50pm

Trasformare un oggetto iconico in un "capo" in edizione limitata di successo, non è affatto facile. E la questione può diventare ancor più complicata soprattutto se, messe da parte borse e altri accessori, si sceglie di avventurarsi in nuove sperimentazioni. Emilio Pucci ha vinto la sfida lanciando la sua prima collezione di skateboard, realizzata con la collaborazione degli studenti della ECAL(Ecole Cantonale d'Art de Lausanne).

I giovani hanno potuto così entrane negli archivi della storica maison e reinterpretare le stampe iconiche di Emilio Pucci. Tra i progetti presentati, quello selezionato è stato la "DolceVita" di Clémence Chatel e, sulle tavole degli skateboard, è diventato così possibile vedere i simboli tipici della tradizione culturale italiana.

In Rolling with Emilio Pucci, video che ha accompagnato il lancio della collezione, il regista Edward Housden ha scelto di riprendere la modella Martha-Rose Redding mentre sfida due giovanissimi skater vestendo un abito della Pilot Resort 2016 di Pucci. "Ho cercato di rappresentare lo skateboarding da un punto di vista alternativo", ha affermato Massimo Giorgetti, Direttore Creativo della maison, e noi siamo perfettamente d'accordo.

La tavole possono essere acquistate in esclusiva sul flagship online storeemiliopucci.com. E nell'attesa di poter fare skate con stile ecco i consigli e il galateo di Nathan Westling.

Crediti


Testo Eloisa Reverie Vezzosi

Tagged:
skateboard
Sport
Μόδα
Dolce Vita
emilio pucci
massimo giorgetti
edward housden
rolling with emilio pucci
Nathan Westling