appuntamento all'alba con yoko ono

Yoko Ono Morning Peace 2015 è l'evento organizzato dal MoMA di New York con La Triennale Design Museum di Milano. Domenica 21 giugno, sarà possibile festeggiare l'inizio dell'estate insieme al mondo intero seguendo le istruzioni dell'artista e...

di Eloisa Reverie Vezzosi
|
19 giugno 2015, 1:40pm

Avete mai scritto una lista delle cose che vorreste fare almeno una volta nella vita?
Qualunque sia la risposta, vi aiutiamo noi dandovi un suggerimento.

All'alba del 21 giugno La Triennale di Milano presenterà "Yoko Ono Morning Peace", un'adunata mondiale organizzata per festeggiare la mostra al MoMA Yoko Ono: One Woman Show, 1960- 1971 e il 50° anniversario della performance newyorkese di Morning Piece (1964) to George Maciunas della celebre artista. L'evento è organizzato dal Museum of Modern Art in New York in associazione con la Fondazione La Triennale di Milano, il Museo di Arte Contemporanea Garage di Mosca, il Museo di Arte Moderna di Istanbul, il J. Paul Getty Museum di Los Angeles, il Museo M+ di Hong Kong, il Museum of Contemporary Art Australia di Sydney e il Museo d'Arte Contemporanea di Tokyo.

Domenica sarà quindi possibile unirsi idealmente agli amanti d'arte di tutto il mondo e tornare così insieme indietro nel tempo a quando Morning Piece ha avuto luogo per le prime due volte, Tokyo 1964 e New York 1965. In queste occasioni, Yoko Ono era solita vendere ai partecipanti riuniti all'alba opere d'arte che riportavano una data futura e uno specifico periodo della mattina affinché potessero "vederci il cielo attraverso". L'artista donava loro la qualcosa di intangibile: possedere una mattina futura. L'evento sarà un omaggio all'opera originaria attraverso 24 ore di ininterrotti festeggiamenti che dal sorgere del sole seguitano i più diversi fusi orari. 

Volete assolutamente partecipare? Ecco allora le istruzioni dell'artista:
"All'alba del solstizio 
celebrate le mattine 
del passato, del futuro e del presente.
Ascoltate il mondo.
Toccatevial sorgere del sole".

Tenetevi pronti a condividere le vostre esperienze con il mondo intero e con tanto di hastag, #YokoOnePeace. Il programma completo lo trovate qua.

Crediti


Testo Eloisa Reverie Vezzosi
Foto su cortese concessione de La Triennale

Tagged:
MoMa
Yoko Ono
arte
milano
eloisa reverie vezzosi
la triennale design museum
yoko ono morning peace 2015