il libro che esplora 30 anni di collezioni di karl lagerfeld

La nuova bibbia della moda.

|
10 maggio 2016, 9:43am

Ready to wear spring/summer 98 Chanel

Nel 1983 Karl Lagerfeld entra a far parte di Chanel per disegnare l'Alta Moda. La sua collezione di debutto fu molto apprezzata, e anche il New York Times scrisse infatti "Lagerfeld guida Chanel attraverso gli anni '80". Questo ha portato negli anni '90 e oltre gli anni 2000 il marchio a crescere sempre di più e a rafforzarsi sotto l'influenza di Lagerfeld. Ora, il nuovo libro Chanel Catwalk esplora tutte le collezioni create da Lagerfeld per l'iconica casa di moda. 

Il libro si apre con la citazione "La moda passa, lo stile è eterno". Non potrebbe esserci frase più giusta per descrivere il lavoro di Lagerfeld. Reinventando lo stile Chanel per l'era post-moderna ha dato vita alle partnership di maggior successo nel mondo della moda: da Naomi a Cara, all'Arctic Chic e l'Apocalyptic Androgyny, il libro presenta le influenze e i tratti salienti di ogni collezione, mostrando centinaia di disegni creati tra il 1983 e il 2016 e distribuiti in ordine cronologico. È un catalogo d'ispirazione che mostra il panorama completo dei disegni più rappresentativi di Chanel e della visione di Karl Lagerfeld.

Ready to wear autunno/inverno '92

Ready to wear primavera/estate '96

Ready to wear autunno/inverno '08

Haute couture autunno/inverno '96

Haute couture primavera/estate '92

Haute couture autunno/inverno '10

Crediti


Testo Lula Ososki
Foto via Thames & Hudson