Shay Litman fotografato da Dudi Hasson

questo 17enne fa un rap assurdo e bellissimo in ebraico

Vi basti sapere che nel suo ultimo videoclip è completamente nudo, ricoperto solo di spaghetti al sugo.

di Clementine de Pressigny; foto di Dudi Hasson
|
10 ottobre 2019, 11:47am

Shay Litman fotografato da Dudi Hasson

Shay Litman ha 17 anni e vive a Tel Aviv. È timido, non si apre volentieri con gli sconosciuti. Fa rap in ebraico e scrive le sue barre in cameretta. Tre anni fa Haaretz lo ha intervistato per parlare della sua arte e dei suoi suoi graffiti sparsi per Tel Aviv. Sempre nel 2016 il regista Avner Shahaf lo ha scelto come protagonista di un documentario (dal titolo "Don't Call Me Cute"). Due anni fa ha deciso di buttarsi nel mondo della musica, così ha rubato un piccolo organo dalla sua scuola, che usa per comporre le sue canzoni. Poi ha iniziato a fare freestyle con i suoi amici. La prima canzone che ha pubblicato l'aveva buttata giù in cinque minuti. Pensava facesse schifo, ma le reazioni non furono affatto male, così ha continuato. I suoi idoli sono Tyler, The Creator, Lil Ugly Mane, Yasmin Leselrot e gcg737. Tramite la sua musica Shay vuole esprimere emozioni in cui l'ascoltatore possa riconoscersi. Le sue canzoni parlano sempre della sua vita — di fidanzate, del suo corpo, della droga, la città in cui vive, la relazione con la sua famiglia. La prima volta che Shay ha rappato di fronte a delle persone era molto imbarazzato, ma era stato pagato per farlo, quindi ha messo da parte i dubbi ed è andato avanti a cantara. Ancora adesso trova che sia abbastanza imbarazzante. Ma Shay ama comunque condividere la sua musica con le altre persone, per vedere l'effetto che fa. Lo scorso settembre le sue note hanno accompagnato la sfilata di Duran Lantink, una delle più acclamate dell'intera Amsterdam Fashion Week. Dopo una prima parte in freestyle, Shay ha proseguito il live sedendosi nel bel mezzo della passerella e suonando la sua pianola con annesso flauto. Noi abbiamo deciso di scommettere su di lui, e dopo questa intervista siamo abbastanza sicuri lo farete anche voi.

1523883263338-57170001-copy

Ed ecco cosa pensa il fotografo Dudi Hasson di Shay:
La prima volta che ho visto Shay, stava facendo freestyle per strada. Poi l'ho rincontrato in un bar, uno di quei posti dove le persone suonano dal vivo per un pubblico di local e il live viene intanto trasmesso in radio. Gli ho chiesto se potevo fotografarlo e ha risposto dicendo che avrei potuto, ma solo se prima gli avessi comprato una pizza.

Mi ha molto colpito la sua scrittura musicale, è così forte e matura per la sua età. Appena l’ho conosciuto ho capito di voler lavorare ad un progetto personale su di lui. Mi ha davvero catturato questo contrasto tra la sua maturità creativa e la sua tenera età.

1523883428296-57170004-copy

Sarà davvero interessante vedere cosa accadrà adesso a Shay, dove lo porterà il futuro. Non ho mai conosciuto un ragazzo così sveglio e brillante. Penso che Shay avrà successo in qualsiasi cosa decida di fare—che sia fare rap o dipingere. È una star. Ciò che volevo rappresentare attraverso queste foto è un senso di determinazione, il fatto che ognuno può essere chi decide di essere. Non devi apparire in un certo modo per sembrare interessante in delle foto.

1523883692952-57170006-copy

Dopo aver passato del tempo con Shay ho realizzato il fatto che si mette costantemente alla prova, esplorando ambienti diversi e creando connessioni con le persone che lo circondano. La sua personalità è davvero magnetica, i suoi collegamenti mentali e curiosità incessante sono incredibili da osservare. Shay ha espresso tantissimi consigli e idee mentre facevamo lo shooting, condividendo le sue opinioni riguardo ogni aspetto del reportage. Gli piace tenersi occupato e lavora sempre su qualche progetto diverso. Per questo è stato difficile per lui concentrarsi sulla storia che volevo creare attraverso queste foto, ma siamo riusciti a crearla insieme nell’arco di appena più di tre giorni. E Shay sembra essere abbastanza soddisfatto dei risultati.

1523883814455-57170014-copy
1523883842641-57170007-copy
1523883867159-57170008-copy
1523884032069-57170010-copy
1523884055263-57170012-copy

Segui i-D su Instagram e Facebook

Crediti


Fotografia di Dudi Hasson
Assistente alla Fotografia Noy Dekel
Moda di Shay Lee Nissim
Modello Shay Litman

Se non riuscite ad averne abbastanza del fotografo Dudi Hasson, ecco un altro reportage in cui vale la pena perdersi:

Questo articolo è apparso originariamente su i-D UK

Tagged:
Rap
Tel Aviv
Fotografia
talenti emergenti
shay litman