ascoltate con noi urchin il nuovo pezzo di arca

Il nuovo pezzo strumentale del producer venezuelano ci porta in una dimensione aliena e cangiante.

di Nick Levine
|
03 gennaio 2016, 10:55am

Arca ha finito il 2015 in grande stile regalandoci un nuovo pezzo strumentale che si intitola Urchin. Il nostro producer preferito lo ha taggato con #spliced #wide #open sul suo SoundCloud, una descrizione altamente enigmatica che però in qualche modo rende bene l'idea di questa strana atmosfera che solo lui è capace di creare, in bilico tra suoni elettronici onirici e ritmi aggressivi, quasi da parata militare. Come si fa a descrivere questa nuova dimensione sonora? Non ci resta che ascoltarlo.

Urchin segue la release del secondo album di Arca Mutant, di cui vi abbiamo già parlato più volte. Il suo vero nome è Alejandro Ghersi, è nato in Venezuela, ora basato a Londra, nel quartiere di Dalston, ha collaborato e co-prodotto Vulnicura, l'album di Björk. Per il prossimo anno dobbiamo aspettarci di sentire ancora le atmosfere musicali surreali del giovane producer, che dice di aver appena concluso una nuova partnership con il designer di Hood By Air, Shayne Oliver. Aspettiamo impazienti questa nuova collaborazione, il panorama musicale del 2016 si preannuncia sempre più interessante...

Tagged:
bjork
Música
Hood By Air
Urchin
mutant
Arca
Shayne Oliver
Alejandro Ghersi