le scarpe col tacco sono morte perché tutti indossano sneaker

Non ci mancherete affatto. O forse sì?

|
giu 14 2018, 3:39pm

Sneaker Supreme X Nike

Ahhhh, le scarpe col tacco. Non la cosa più comoda del mondo, o sbaglio? Tomaie in pelle che sembrano essere state scolpite nella roccia tanto sono dure, piedi gonfi come mongolfiere dopo poche ore che le indossi, crampi sotto la pianta perché quegli stiletti sono e resteranno importabili.

Grazie al cielo, la moda ha deciso di salvarci da questo calvario e farci innamorare tutti, senza eccezioni, delle sneaker.

La piattaforma di resale thredUP ha infatti reso noto che il numero di persone che scelgono di rinunciare completamente a qualunque scarpa con il tacco è aumentato del 38 percento. Contemporaneamente, le sneaker hanno assistito felici e contente a un +46 percento in popolarità, secondo quanto riportato da Business Insider.

La notizia arriva poco dopo l'annuncio della collaborazione tra Supreme e Nike a quella che i nostri colleghi inglesi hanno definito la miglior sneaker di sempre, aggiungendo che "un articolo del sito di monitoraggio dei trend JingDaily sottolinea come i consumatori cinesi siano sempre più attratti da look casual e accessori sportivi, propensione che ha quindi causato un calo nelle vendite di abbigliamento formale e scarpe eleganti."

Non siamo sorpresi nel leggere queste parole: lo streetwear è ovunque, dalle passerelle d'alta moda ai video su YouTube. A scegliere design sportivi e dinamici non sono più solo i brand di sportswear come Nike o adidas, ma anche le grandi maison d'alta moda, come Balenciaga e Louis Vuitton.

Che si tratti delle bellissime, bruttissime Triple S, sneaker di adidas con la stampa dei sedili della metropolitana di Berlino, Vans Old Skool o il ritorno delle Buffalo, più sono folli, senza tacco a spillo e comode e più le amiamo.

Segui i-D su Instagram e Facebook.

Qui la spiegazione di questo trend:

Questo articolo è originariamente apparso su i-D UK.