i sette vizi capitali secondo carine roitfeld

Una lezione su lussuria, accidia e su tutti gli altri peccati tenuta dall'editor forse più conosciuta al mondo, che quest'anno è anche curatrice dell'installazione Widow Series di Veuve Clicquot.

di Tish Weinstock
|
16 ottobre 2017, 4:35pm

Fotografia di Karl Lagerfeld

"Double, double toil and trouble, fire burn and caldron bubble" ["Su, raddoppiatevi, fatica e doglia, ardi tu, fuoco, calderon gorgoglia," ndt] intonano le streghe del Macbeth nel quarto atto. Intanto, le zucche iniziano a invadere gli scaffali dei supermercati e Facebook continua a ricordarti di quanto fosse stata divertente la festa di Halloween del 2009. Sì, è di nuovo il momento dell'anno in cui durante la notte ci si può imbattere in mostri e affini. Una delle poche occasioni nella vita in cui tutti i tuoi valori femministi vanno a finire dritti nel cesso e decidi che vestirti da sexy infermiera-zombie è assolutamente la scelta giusta.

Halloween è tornato, e così anche la Widow's Series di Veuve Clicquot, l'imponente e terrificante esperienza immersiva che stupirà e farà venire i brividi a tutti gli spettatori. Dopo Nick Knight e FKA Twigs, per l'installazione 2017 al timone ci sarà Carine Roitfeld.

SEVEN, questo il nome della serie, sarà basata sui Sette Vizi Capitali, ispirati al Purgatorio dantesco e reinterpretati attraverso l'estetica tipicamente francese di Carine, a cui si aggiunge il suo amore di lunga data per il rock 'n' roll. Gli ospiti saranno invitati a imbarcarsi in un viaggio attraverso sette stanze stregate, simbolo ognuna di un Vizio Capitale diverso: Superbia, Avarizia, Lussuria, Invidia, Gola, Accidia e Ira. E probabilmente anche voi siete abbastanza intimi con ciascuno di loro, proprio come noi.

Buona parte del progetto è ancora tenuto segreto, ma questo è quello che sappiamo: Tom Ford farà parte del team come contributor, MaxMara disegnerà le uniformi delle hostess, King Karl sarà responsabile dei sontuosi tessuti, ci sarà un abito couture di Fendi a rappresentare l'Ira, mentre a vestire l'Invidia sarà Clare Waight Keller e l'installazione del Vizio della Lussuria sarà co-curata da Atsuko Kudo. Una cosuccia da niente, vero?

"Il sette è sempre stato il mio numero fortunato," spiega Carine. "Trovo sempre l'ispirazione giusta in questo numero: la sua forma, il suo suono, i suoi significati e ciò che rappresenta. È le Sette Meraviglie del Mondo, è il Fortunato sette, sono sette i giorni della settimana; e adesso per me sono i Sette Vizi Capitali."

Prima dell'apertura, abbiamo chiesto a Carine di spiegarci cosa significano oggi i Sette Peccati Capitali... Niente scherzetti, niente dolcetti.


Photography P.A Hüe de Fontenay

SUPERBIA
"Credo sia il peggior peccato del mondo contemporaneo. È ciò che accade quando le persone parlano esclusivamente di loro stesse. "Io, io, io, io, io, io..." odio tutto ciò. Personalmente, lo leggo come un segno di grande insicurezza. Basta guardare Instagram."

IRA
"Quando viene espressa è terribile e ti lascia pieno di rimpianti. Per fortuna, l'ira non è un peccato in cui cado quasi mai, riesco sempre a tenermi tutto dentro. Ma anche questo non è il massimo, specialmente per il mio stomaco."

GOLA
"Questo è il peggior vizio a interessare oggi il mondo occidentale. Cedere alla gola significa mangiare più di quanto sia necessario, esagerare. È malsano. Vuol dire nutrire le proprie paure, tutto ciò che non va nella propria vita. È una malattia. C'è questo film che mi affascina molto, Le Grand Boeuf: racconta di un gruppo di amici che pianifica di mangiare fino a morire, letteralmente.

AVARIZIA
"Non c'è nulla di positivo nell'avarizia. Significa non voler condividere nulla, con nessuno. Tenersi stretto tutto quello che si ha e non donarne neanche un grammo agli altri. È da stronzi."

LUSSURIA
"Nel mondo moderno, la lussuria non viene più presentata come un vero peccato: basta accendere la tv, sfogliare una rivista o dare un'occhiata alla propria cronologia su internet. Personalmente, esprimo la mia lussuria attraverso la fantasia. Sono troppo timida per raccontare i dettagli, ma posso dire che è molto eccitante... anche se la lussuria può far perdere la bussola."

ACCIDIA
"Ovviamente essere pigri non è il massimo, ma farlo una volta ogni tanto è davvero fantastico. Certo, ci si può sentire un po' in colpa, ma è un vizio delizioso. Mettersi sul divano in tuta e godersi il dolce far niente, senza nessun rimpianto."

INVIDIA
"Significa che tutti vogliono la stessa cosa. Ma finché non diventa un'ossessione, non è altro che un'aspirazione. E poi envy è anche il nome di un ottimo profumo."

SEVEN si terrà venerdì 20 e sabato 21 ottobre a Islington Green, Londra. Qui potete trovare tutte le informazioni necessarie.

Tagged:
seven deadly sins
Veuve Clicquot
carine roitfeld