la guida di i-d alle serie tv di netflix: quali e soprattutto quando guardarle

C'è la serie tv giusta per ogni crisi esistenziale. Divorzio dei tuoi compreso.

di Georgie Wright
|
23 ottobre 2017, 5:21pm

Questo weekend Netflix ha reso pubblica la lista delle serie tv presenti sulla sua piattaforma che gli utenti guardano nel lasso di tempo più breve. Fondamentalmente, sono stati dichiarati i vincitori delle Olimpiadi di Binge-Watching negli Stati Uniti. La precisazione geografica è doverosa perché i contenuti disponibili su Netflix cambiano da paese a paese; ad esempio, oltreoceano è possibile passare il weekend in compagnia di Frank e Claire Underwood senza dover neanche premere play tra un episodio e l'altro di House of Cards, mentre in Italia la serie tv viene trasmessa sul canale Sky Atlantic. Comunque, la lista sorprende: mancano infatti programmi apprezzati da pubblico e critica, come Bojack Horseman, The Crown o Sherlock.

Forse perché tutti facciamo binge-watching quando siamo maggiormente vulnerabili (leggi anche: quando tutto va per il verso sbagliato e l'idea di avventurarci fuori casa ci terrorizza) e scegliamo quindi determinati tipi di serie tv con cui dimenticare il resto del mondo. Ma essere vulnerabili può significare molte cose e per ogni stato d'animo che le vulnerabilità racchiude Netflix ha la soluzione giusta. Siete appena stati mollati? Unbreakable Kimmy Schmidt è l'unico balsamo che curerà la vostra anima ferita. Non sapete di che parlare all'aperitivo di domani con i colleghi? Stasera fate un bel ripasso di Stranger Things ed eviterete quei silenzi imbarazzati. Qui trovate la nostra guida alle serie tv di Netflix perfette per una bella sessione di binge-watching, e soprattutto, l'occasione giusta in cui guardarle.

1. Una mamma per amica: Di nuovo insieme
È domenica, sono le due del pomeriggio e il prangover—evoluzione dall'hangover che prevede non solo il malessere fisico classico del doposbronza, ma anche quello psicologico che deriva dalla presa di coscienza di aver davvero fatto schifo la sera precedente— vi sta lentamente annientando. Vi manca la vostra mamma. Vi manca essere degli adolescenti spensierati. C'è la nuova stagione di Una mamma per amica che (forse) non avete ancora visto. Non può che aiutare, esatto? La guardate tutta. Com'è possibile che parlino così velocemente? Non vi interessa, l'unica cosa importante è che vi sta davvero aiutando. La telefonata a mamma è rimandata a domani.

2. Le amiche di mamma
Il telegiornale vi fa venire mal di testa. In ufficio, avete passato il pomeriggio leggendo tweet di Trump e compagnia bella, guardando video virali su Facebook che raccontano commoventi storie di cani abbandonati e poi salvati. Tornate a casa. A cena mangiate cereali con una tazza di latte. Decidete di dare una possibilità a Le amiche di mamma. Sei ore dopo, siete completamente rigenerati.

3. The Ranch
Avete finto Le amiche di mamma, ma la situazione politica non vi sembra un granché migliorata (in altre parole, Trump è ancora il Presidente degli Stati Uniti). Così ripiegate su The Ranch, sperando che immergervi nella psiche dell'americano medio vi aiuti a comprendere meglio le ragioni che hanno spinto gli elettori a votare Trump. No, non è vero. L'unico motivo per cui avete scelto questa serie tv è Ashton Kutcher. La combinazione di accento texano e trama inesistente vi fa addormentare nel giro di 15 minuti. Quando vi svegliate, la prima stagione è finita. Ma Trump è ancora presidente.

4. Defenders
Siete appena tornati a casa dopo la prima lezione di kick-boxing e in testa avete ancora quell'odioso ritornello EDM. Avete ormai detto addio anche alle vostre funzioni motorie di base, ma le endorfine scorrazzano allegramente per il vostro corpo e cervello. Uscire per una birra con gli amici? No, c'è Defenders. E Deliveroo. Vi sentite bene, perché siete l'incarnazione dell'hashtag #fitinspo.

5. The Seven Deadly Sins
Guardate 18 secondi di questo anime prima di farne una storia su Instagram con l'hashtag #sunday. L'unico a rispondervi è vostro fratello con un laconico 'tragico'. Non sbaglia.

6. Trailer Park Boys
Sul serio qualcuno ha visto questa serie tv? Davvero davvero?

7. Santa Clarita Diet
Avete appena visto il documentario Cowspiracy e avete deciso di diventare vegetariani in seduta stante. Menzionate l'accaduto in un paio (forse una decina, per essere più corretti) di gruppi Whatsapp. Zero risposte. Ripiegate su Santa Clarita Diet. Sbranate la prima stagione alla stessa velocità con cui domani vi sbranerete una bistecca per cena.

8. F is for Family
F non sta per Famiglia. Sta per Fanculo, cosa diavolo sto facendo della mia vita. Shhhhh. Non pensate, guardate l'ennesimo cartone sul ceto medio americano con animali parlanti. No, non I Griffin, sono troppo politicamente scorretti. Meglio questa.

9. Orange Is the New Black
Se tutti lo guardano, un motivo ci sarà, no?

10. Stranger Things
Avete comprato il gioco da tavolo. Avete comprato il vinile della colonna sonora e vorreste tantissimo ascoltarlo, peccato nel 2017 nessuno abbia in casa un giradischi. Avete comprato la t-shirt con stampato il visino docile docile di Undici. Siete pronti. Basta solo schiacciare play adesso.

11. Compagni d'università
È martedì sera. Siete sinceramente esausti dopo ben due giorni di lavoro e state cercando l'offerta più indolore e lobotomizzante possibile su Netflix. Proprio come vi succedeva all'università, anche le battute di questa serie tv vi fanno venir voglia di piangere. È la cosa giusta da fare. Il martedì sera è fatto per piangere.

12. Grace and Frankie
È il vostro compleanno e state vivendo una prematura crisi del mezzo secolo. Non si sa come, finite su Grace and Frankie e prima di rendervene conto state fissando lo schermo intontiti dopo aver visto tutte e tre le stagioni in un weekend. Riassunto: una signora di 80 anni gioca con un vibratore. In qualche modo vi aiuta a uscire indenni dalla crisi, anche se non capite perché.

13. Wet Hot American Summer
Un tizio/a vi invita a casa sua per guardare insieme questa sconosciuta serie tv che non promette neanche così bene. Si scrive Netflix and Chill, si legge Una Scusa Come Un Altra Per Fare Sesso. Andate da lui/lei, guardate una puntata e fate finta di niente quando Netflix suggerisce di continuare a guardare Twilight. Scappate appena finisce la seconda puntata. Anche oggi siete salvi.

14. Atypical
È sabato sera e dopo un'ora passata a guardare le storie di perfetti sconosciuti su Instagram vi state annoiando a morte. Guardate l'orologio. Sono le FOMO in punto. Anche vostra madre sembra divertirsi mentre snapchatta le sue amiche mentre bevono drink (sperate analcolici) da cannucce a forma di pene. Dove diavolo ha imparato il significato dell'emoji a forma di melanzana? Qualcuno chiami vostro padre.

15. Unbreakable Kimmy Schmidt
La vostra vita sentimentale fa schifo. L'ennesimo tipa/tipa decente è sparito nel nulla, smettendo di rispondere ai vostri brillanti messaggi su WhatsApp e Instagram. Non ricevete un Superlike su Tinder da mesi. Ma se Kimmy riesce a rimanere ottimista anche dopo vent'anni in un bunker, forse anche voi potete superare una piccola delusione sentimentale.

16. Master of None
Vi piace un casino il meme in cui Aziz Ansari dice "Treat Yourself" e credete sinceramente che derivi da questa serie. In realtà no, non ha niente a che fare con Master of None, ma la guardate comunque tutta per non pensare troppo al divorzio appena annunciato dei vostri genitori.

17. Luther
Sì, continuate a illudervi pensando che questo sia il modo giusto per prepararvi al vostro imminente esame di criminologia.

18. GLOW
Sono le nove di venerdì sera. Siete ubriachi e questa è la serie tv più empowering che abbiate mai visto. Riuscite ad arrivare al sesto episodio prima di crollare. La mattina dopo trovate l'iPad sul cuscino e vi chiedete perché di nuovo l'iPad e non un uomo/una donna, tanto per cambiare. Bella domanda.

19. Arrested Development
Il nuovo fidanzato di vostra madre vuole che voi tre passiate un weekend insieme nel suo appartamentino in riva al mare. Scusami davvero non ce la faccio a venire ho un impegno a cui non posso proprio dire di no e si chiama Arrested Development. La prossima volta, promesso.

Tagged:
Netflix
Orange is the New Black
Master of None
Arrested Development
glow
binge watching
Luther
serie tv netflix