7 fashion thriller da guardare dopo House of Gucci

Modellз assassinз, Haute Couture insanguinata, rapine in pieno stile y2k e una Kristen Stewart super cool.

di Tom George; traduzione di Diletta Culla
|
17 dicembre 2021, 5:00am

Still da: The Neon Demon, Miriam si sveglia a Mezzanotte, Occhi di Laura Mars

C'è qualcosa di inspiegabilmente allettante nel guardare film sul caos e sul dramma nel mondo della moda, in cui quel glamour meticolosamente progettato ed estetizzato si trasforma in una spirale di desideri infernali di fama e fatali tentativi di raggiungere la perfezione. Dalla rapina al Met Gala di Ocean's Eight a tutta l’oscurità omicida in slip con stampa a mosaico di American Crime Story: L'assassinio di Gianni Versace, negli ultimi anni il piccolo e il grande schermo hanno trasmesso diversi deliri patinati e super glossy. Ora, tutti i nostri vizi sartoriali sono stati soddisfatti di nuovo con l’attesissima uscita di House of Gucci, in sala dal 16 dicembre. 

Sì, dopo settimane passate a vedere e rivedere in loop il trailer e ad assillare chiunque facendo il segno della croce con "padre, figlio e famiglia Gucci", l'epopea del fashion thriller con protagonista Lady Gaga è arrivato. Con un guardaroba che arriva direttamente dagli archivi Gucci, i fashion moment sono assicurati in questo racconto della cospirazione di Patrizia Reggiani per uccidere il suo ex marito, Maurizio Gucci, capo dell'omonimo marchio di moda italiano.

Se l'eccitazione per il film (che potrebbe potenzialmente far vincere a Gaga l'Oscar come Migliore attrice) ha scatenato il tuo demone della moda, ecco altri sette fashion thriller in cui puoi affondare i denti. Da modelle cannibali a furti criminali nella villa di Paris Hilton, da Kristen Stewart nei panni di una personal shopper psichica a una vampira che indossa Saint Laurent in un ménage à trois con David Bowie e Susan Sarandon, preparati: ce n’è per tutti i gusti.

The Neon Demon (2016)

Dal regista di Drive (2011) Nicholas Winding Refn arriva l'horror psicologico The Neon Demon. Il film racconta la storia di Jesse, un'aspirante modella di Los Angeles一interpretata da Elle Fanning一che conquista rapidamente il mondo della moda con il suo fascino unico e il suo sex appeal senza sforzo. Fino a qui tutto bene. Tuttavia, proprio quello che l’ha trasformata in una star la rende oggetto del desiderio di tutti gli uomini e dell'ira delle sue colleghe modelle, pronte a rubarle i suoi “doni” con ogni mezzo necessario. Questo film da incubo include nel cast anche Christina Hendricks come agente di moda, Jena Malone di Hunger Games nei panni di una make up artist queer, le modelle Abbey Lee e Bella Heathcote come sinistre top model e il qui-non-tanto-bravo-ragazzo Keanu Reeves nel ruolo di un proprietario di un motel a dir poco inquietante.

Occhi di Laura Mars (1978)

In un ruolo che Barbra Streisand ha rifiutato perché troppo "perverso", la vincitrice dell'Oscar Faye Dunaway interpreta Laura Mars, una famosa fotografa di moda il cui lavoro è particolarmente apprezzato per il modo in cui rappresenta la violenza contro le donne. Presto, inizia ad avere visioni degli omicidi di cui sono vittime i suoi amici e colleghi, visti però dal punto di vista dell'assassino. Dopo che Laura scopre che molti degli omicidi irrisolti della città sono collegati alle sue stesse fotografie, fa squadra con un tenente di polizia, interpretato da Tommy Lee Jones, per scoprire l'identità del misterioso killer che sta distruggendo la sua vita. Fashion fact: molte delle foto utilizzate nel film (scritto dal regista di Halloween John Carpenter) come scatti di Laura sono state realizzati dal famoso fotografo Helmut Newton.

Animali notturni (2016)

Il secondo lungometraggio per la regia di Tom Ford vede Amy Adams nei panni di Susan, una gallerista d'arte che riceve il manoscritto di un libro dall’ex marito scrittore一interpretato da Jake Gyllenhaal一, il quale le chiede di leggere e condividere la sua opinione su un romanzo a lei dedicato. Quando Susan inizia a leggere la storia di una vacanza di famiglia finita in tragedia, ripensa al suo matrimonio passato, alla tumultuosa storia d'amore che ha dato inizio a tutto e agli oscuri segreti che ne hanno sancito la fine. Presentato in anteprima alla 73a Mostra del Cinema di Venezia, questo thriller psicologico neo-noir一basato sul romanzo del 1993 Tony and Susan一comprende un cast stellare, con Michael Shannon, Isla Fisher, Aaron Taylor-Johnson, Armie Hammer, Laura Linney, Andrea Riseborough e Michael Sheen.

Miriam si sveglia a mezzanotte (1983)

Il film horror erotico di vampiri del 1983 Miriam si sveglia a mezzanotte vede nel cast Catherine Deneuve in total Yves Saint Laurent, personaggio che ha ispirato i trend di moda successivi come la violenta passerella bondage della S/S 96 di Alexander McQueen e le ultime sottoculture goth degli anni '90 e '00. Il protagonista del film è l’icona gay Catherine nei panni della sexy e immortale vampira Miriam, che promette ad altrettanto sexy esseri umani一come John, interpretato da David Bowie一una vita eterna senza mai invecchiare. Tuttavia, dopo quasi due secoli insieme, John si rende conto che la promessa di Miriam era vera solo in parte e che vivrà per sempre ma non sarà eternamente giovane. Dopo aver cercato l'aiuto della dottoressa anti-age Sarah Roberts (l’icona gay Susan Sarandon), sia John che Sarah si intrecciano nell'incantesimo seducente di Miriam e ne consegue un triangolo amoroso bisessuale. 

Personal Shopper (2016)

Prima di interpretare la stregata principessa Diana nel nuovo dramma di Pablo Larraín一potenzialmente da Oscar一Spencer, o di andare a caccia di fantasmi gay, Kristen Stewart ha interpretato Maureen, personal shopper di un’esigentissima supermodella di giorno e aspirante medium di notte. Vivendo a Parigi, Maureen spera di rafforzare le sue capacità psichiche per comunicare con il fratello gemello morto. Tuttavia, durante un viaggio di lavoro a Londra, inizia a ricevere messaggi apparentemente dall'oltretomba, che la spingono a indagare sul mistero di un omicidio soprannaturale. Nominato per la Palma d'oro al Festival di Cannes del 2016 e acclamato dalla critica, questo thriller mistico ti lascerà a bocca aperta.

Bling Ring (2013)

Basato sul famoso articolo crime di Vanity Fair The suspects wore Louboutins, questo film della A24 di Sofia Coppola segue un gruppo di adolescenti di Los Angeles così ossessionate dalle icone della moda degli anni 2000 (Megan Fox, Lindsay Lohan, Miranda Kerr per rinfrescarti un po’ la memoria) che decidono di irrompere nelle loro case di Beverly Hills e svuotare i loro armadi. Questa satira irriverente ed elettrizzante vede Emma Watson nei panni di Nikki (personaggio basato sulla star dei reality Alexis Neiers) a capo dell’equipaggio ladruncole composto da Israel Broussard (Auguri per la tua morte), Claire Julian, Katie Chang e Taissa Farmiga di American Horror Story. Ci sono anche alcuni divertenti cameo di Kirsten Dunst e del target più succulento della Bling Ring squad Paris Hilton, che ha offerto la propria casa per filmare le scene del saccheggio.

The Cell - La cellula (2000)

Situato da qualche parte tra Il silenzio degli innocenti e Inception, questo fashion sci-fi targato anni Duemila ha come protagonista Jennifer Lopez nei panni della dottoressa Catherine Deane, una psicologa assunta per eseguire un nuovo trattamento neurologico sperimentale ed entrare nella mente in coma di un serial killer in arresto (interpretato da Vince Vaughn) scoprendo dove si trova la sua ultima vittima. Tuttavia, mentre esplora il mondo onirico della mente del serial killer, la comprensione della realtà di Catherine inizia a vacillare. Questi mondi psycho-fantasy che scandiscono il film prendono ispirazione da vere opere d'arte e dai video musicali di En Vogue, Madonna e Nine Inch Nails, mentre l'iconico guardaroba di J-Lo fatto di tute futuristiche, vestiti trasparenti, abiti bianchi fluttuanti, copricapi decorati e couture alla Virgin Mary è opera della costumista giapponese Eiko Ishioka—famosa per aver confezionato l'abito scarlatto di Winona Ryder in Dracula di Bram Stoker e per essere la stilista preferita di Grace Jones. L'eredità stilistica di The Cell - La cellula perdura ancora oggi nei lavori di Tarsem Singh, la regista del film, come ad esempio il video musicale del 2020 di Lady Gaga 911.

Segui i-D su Instagram e Facebook.

Leggi anche:

Tagged:
Fashion
thriller
movies
noir