Pubblicità

perché il denim giapponese è il migliore al mondo

Questo nuovo documentario racconta la storia degli artigiani Giapponesi che realizzano il denim.

di Matthew Whitehouse
|
27 luglio 2016, 9:28am

Potrà anche non avere la storia e il fascino dei jeans americani, ma se conoscete il denim, saprete sicuramente che quello giapponese è considerato essere il migliore del mondo. È arrivato in Europa in seguito alla seconda Guerra Mondiale e, con i famosi blue jeans, ha iniziato a rappresentare una forma di ribellione in una società che cercava di rialzarsi in piedi dopo gli eventi traumatici della guerra. Il denim era come un passaporto che permetteva di evadere dalla conformità dei primi anni '50 e un modo immediato per far proprio quell'ottimismo idealizzato da James Dean, Marlon Brando e dai giovani soldati americani.

Il mito che si è costruito attorno al denim ha giocato un ruolo fondamentale, certo, ma il vero segreto di questo successo è da attribuire alla rapidità con cui i giapponesi sono riusciti a dare vita a una propria industria in modo originale ed organizzato. Si tratta di un miracolo economico reso possibile dall'enorme domanda e dall'innegabile qualità di una secolare industria tessile che vanta una straordinaria attenzione al dettaglio.

Guardate come gli artigiani Giapponesi hanno creato e mantenuto in vita questo impero nel trailer del documentario di Devin Leisher dal titolo Weaving Shibusa.

Crediti


Testo Matthew Whitehouse