Pubblicità

a bologna c'è la fiera perfetta per chi è in fissa con l'editoria indipendente

100 tra i migliori editori italiani e internazionali, tutti nello stesso posto.

di Benedetta Pini
|
18 gennaio 2019, 3:30pm

Sono ormai anni che nel settore dell'editoria vige un certo clima di allarmismo, e i dati parlano chiaro. Ma non si esclude una nuova nascita, per ripensare dalle fondamenta il concetto di lettura e il rapporto tra addetti ai lavori e lettori. A farci mantenere alte le speranze sono i festival di editoria, che di anno in anno sanno individuare e proporre le più interessanti pubblicazioni cartacee e digitali.

Città di resistenza per antonomasia, Bologna ospiterà anche quest'anno Fruit Exhibition, fiera internazionale dell'editoria d'arte indipendente giunta alla sua settima edizione. Dal 1 al 3 febbraio potrete passeggiare tra le stanze dello storico Palazzo Isolani per sfogliare libri d’artista, cataloghi, progetti grafici, riviste, cartotecnica e zine, portati da oltre 100 tra i migliori editori indipendenti italiani e stranieri, o partecipare al fittissimo programma di conferenze e workshop, come Indie Paper, un laboratorio incentrato sulla rinascita dei magazine indipendenti. Non mancheranno mostre e installazioni, tra cui Cronòtopo la narrazione della biblioteca attraverso l'arte di Cosimo Veneziano: un’esposizione di manifesti e segnalibri creati in occasione dell’anniversario della storica biblioteca bolognese Salaborsa.

Focus di questa edizione sarà l'humor, che è forse il segreto di chi riesce a sopravvivere in quel mondo in crisi che è la cultura italiana: saper affrontare imprevisti, paradossi e ostacoli con il sorriso e un pizzico di sana leggerezza che mette sempre di buon umore.

La grande novità di quest'anno sarà il premio FIP - Fruit Indie Publishing. Promosso in collaborazione con la storica cartiera Favini, il concorso è rivolto ai prodotti editoriali indipendenti che entro il 15 marzo 2019 presenteranno un progetto inedito volto a indagare il tema dello humor. La varietà di forme e contenuti che daranno vita al concorso dimostrerà una volta per tutte quanto il settore editoriale indipendente sia vivace e curioso, contenitore di una creatività legata alla tradizione ma capace di un continuo rinnovamento per guardare al futuro.

Se ancora non vi abbiamo convinti, qui trovate altre informazioni, e sotto invece una selezione dei lavori che vedrete in esposizione.

1547825209945-Charlie-Welch-Sissy-Boy_BlueberryPie
Charlie Welch Sissy Boy, BlueberryPie
1547825225156-Diego-Bonci_Donald
Donald, Diego Bonci
FOX Craft, MODULAR, Bauhaus
FOX Craft, MODULAR, Bauhaus
Kulturfolger Magazine, No. 5
Kulturfolger Magazine, No. 5
Odonhimeg Boldbaatar
Odonhimeg Boldbaatar
Press Press, Gik
Press Press, Gik
Untitled from a trip to Korays hair salon, Judith-Erwes, 2018
Untitled from a trip to Korays hair salon, Judith-Erwes, 2018

Segui i-D su Instagram e Facebook.

Qui trovi invece un esempio di pubblicazione indipendente figa, interessante e nuova:

Crediti


Testo di Benedetta Pini
Immagine su gentile concessione dell'Ufficio Stampa