Fotografia di Mitchell Sams

talenti da tenere d'occhio: il womenswear futuristico di kiko kostadinov

Laura e Deanna Fanning si sono da poco laureate alla Central Saint Martens. La loro prima collezione per womenswear di Kiko Kostadinov è un tuffo nelle distopie del domani.

di Steve Salter
|
18 settembre 2018, 7:00am

Fotografia di Mitchell Sams

Sei mesi dopo aver presentato la loro collezione di laurea, Laura e Deanna Fanning hanno debuttato durante il weekend alla Settimana della Moda di Londra, dando avvio a un nuovo capitolo in casa Kiko Kostadinov, quello dell'abbigliamento donna. Alle sorelle Fanning è stato infatti affidato l'arduo (ma non per loro) compito di creare una controparte femminile dell'iconica linea uomo lanciata da Kostadinov stesso nel 2016. Uniti da una stessa passione per il pattern-cutting e per le uniformi, i tre stanno lavorando per dare vita a un brand a tutti gli effetti collaborativo, che faccia da dimora alla loro passione per l'innovazione sartoriale e la sperimentazione.

"Vogliamo che le persone portino a casa con loro un senso di alchimia," hanno spiegato le sorelle dopo la sfilata. "Alchimia" è del resto il termine perfetto per riassumere ciò che il trio creativo ha portato in passerella per il suo debutto, unendo le loro diversissime voci, visioni e talenti in un solo statement d'impatto.

"Il risultato è un ibrido," ha spiegato Deanna, riferendosi al processo creativo. "Ibrido a livello di colori, influenze sportive ed elementi di glamour." Alchimia. "È un modo naturale di lavorare uno accanto all'altro nel nostro studio," ha aggiunto Kiko. "Deanna è una professionista del knitwear, mentre Laura è un'esperta di pattern-cutting. Insieme, siamo una forza."

Per il loro debutto, Laura e Deanna si sono ispirate al romanzo del 1932 di Aldous Huxley, Un Mondo Nuovo. "Avevamo appena finito l'università e stavamo pensando al modo in cui abbandonare il mondo scolastico ed entrare a far parte di un'industria così competitiva come quella della moda," ha spiegato Deanna. "Stavo leggendo quel libro e mi sono accorta che i punti in comune con la situazione politica contemporanea sono numerosissimi. L'ho trovato incredibilmente attuale." E come darle torto: la società in cui viviamo potrebbe tranquillamente essere una sottotrama di un romanzo di Huxley.

Eppure, nell'oscurità del presente il trio ha trovato colore e speranza. "RESISTERE" è il messaggio che vogliono trasmetterci. Nel mondo di Huxley, ogni casta ha un preciso colore e unire colori diversi in un solo look è un modo per sovvertire all'ordine precostituito. Nel mondo di Kiko Kostadinov, ogni modella indossa mille colori, creando giustapposizioni che sono segno di ribellione. Saturati, brillanti, fluorescenti: i toni scelti dalle sorelle Fanning ci trasportano in un universo più libero, più felice e più umano di quello a cui si sono ispirate. E forse anche di quello in cui viviamo.

Segui i-D su Instagram e Facebook.

Altra sfilata che ci è piaciuta tantissimissimo:

Tagged:
FASHION WEEK
London Fashion Week
settimana della moda
kiko kostadinov
review sfilate
s/s 19
primavera/estate 19