collaborazioni cool: off-white x nike lanciano i guanti da portiere

Calcio e industria della moda non sono mai andati così d'accordo.

|
apr 23 2018, 12:47pm

Immagine via Instagram

Anche se da pochissimo nominato direttore creativo del menswear Louis Vuitton, Virgil Abloh rimane il guru di riferimento per i fedelissimi devoti di Off-White. E continua a non deluderli. A ulteriore conferma del suo status di genio creativo, lo stilista è anche entrato a far parte delle cento personalità più influenti del 2018 secondo Time Magazine. Il saggio introduttivo è firmato da Takeshi Murakami, che scrive: "La passione dei ragazzini per il pattern a righe e il celebre logo a frecce è la dimostrazione del fatto che Off-White non sia una moda passeggera." Non possiamo che essere d'accordo con lui: da un lato, l'approvazione delle nuove generazioni è la conferma del successo del brand, mentre dal lato opposto del diagramma della moda risplende la sua recentissima nomina da Vuitton, endorsement definitivo per lo stilista di streetwear per eccellenza.

Intanto, il fenomeno Off-White si diffonde ovunque—e a un ritmo esponenziale—arrivando anche al mondo del calcio. L'ultima creazione del designer sono infatti un paio di guanti da portiere in collaborazione con Nike. L’oggetto in sé è già da collezionisti patologici, più che da veri sportivi, anche se i primi due esemplari se li sono accaparrati due star indiscusse del calcio britannico, John Hart del West Ham United e Jordan Pickford dell’Everton. Ovviamente personalizzati, i guanti si presentano bianchi, con stampati su i nomi dei due calciatori e il loro numero di maglia, più il logo Off-White bene in mostra sul palmo e un bordo neon arancio sul polso.

Che ci sia una possibile collaborazione tra il mondo del calcio e Off-White non è da escludere, dati i campionati del mondo alle porte e la crescente richiesta di prodotto firmato Abloh. Sicuramente non rimarranno delusi i tifosi. E anche gli e le hypebeast di tutto il mondo saranno soddisfatti/e.

Segui i-D su Instagram e Facebook.

Altra notizia che farà gola a molti: