10 cose che dovete sapere su manuela mariotti

Incontriamo la mente dietro al brand italiano Dondup.

di Tish Weinstock
|
21 novembre 2016, 9:10am

Manuela Mariotti ha sempre provato un forte interesse per la moda. Da piccola osservava la madre, che lavorava come sarta nel negozio della famiglia, mentre imbastiva e cuciva l'abito perfetto con pochi, semplici passaggi. Nata e cresciuta in Lussemburgo, Manuela ha iniziato la sua carriera lavorando nel reparto vendite di un'azienda delle Marche. È stato lì che ha scoperto il suo amore per la moda e la creatività, iniziando a creare i suoi abiti e riadattando dei pezzi vintage che aveva collezionato durante i suoi viaggi. Nel 1999, con l'aiuto di Massimo Berloni, ha fondato il suo brand, Dondup (che prende il nome da un antico monaco tibetano, Mingyar Dondup). Era l'alba del 21esimo secolo e il clima socio-politico stava cambiando vorticosamente, un sentimento che permeava anche il mondo della moda. Il denim era il trend del momento, gli abiti da lavoro stavano diventando cool. L'autenticità e l'uguaglianza erano alla base di tutto, e Manuela è riuscita a tradurle in abiti dall'eleganza semplice. Oggi il marchio di Manuela ha un'identità ben salda e Dondup è uno dei brand di riferimento per chi cerca creazioni moderne e senza tempo. Ecco allora 10 cose che dovete sapere sulla donna dietro a tutto questo.

Resort 17

1. Ha seguito le orme della madre
"Sono sempre stata affascinata da mia madre e da come sapeva creare l'abito perfetto solo con carta, forbici e tessuto." 

2. Nonostante abbia un animo creativo ha iniziato la sua carriera lavorando nelle vendite...
"Ho iniziato lavorando nel settore vendite di un'azienda delle Marche. Lavoravo a stretto contatto con il team creativo e ho capito che quella sarebbe stata la mia strada."

3. All'inizio ha sperimentato molto...
"Ho sperimentato molto coi tessuti e coi lavaggi con la mia prima collezione donna, erano pezzi unici fatti a mano."

4. Forse per questo le sue creazioni sono molto spontanee
"La mia estetica è versatile, non ho regole fisse. Credo nell'eleganza spontanea, nel prendere spunti da mondi diversi."

5. Cerca l'ispirazione guardando ciò che la circonda...
"Mi ispiro a tutto ciò che ho attorno: la natura, l'arte, la musica, la letteratura. Ho alcune icone di stile, tra cui Stella Tennant, Bianca Jagger, David Bowie, Paul Newman, Jane Birkin, Francoise Hardy; hanno delle personalità forti ma sono sempre contemporanee."

Pre-fall 16

6. Oltre al magico mondo della moda le piace molto la natura...
"Mi piace fare passeggiate in mezzo alla natura, mi rigenera e mi dà nuove idee."

7. Il miglior consiglio che ha ricevuto è stato da parte di suo padre...
"Mio padre mi ha trasmesso due valori importanti: l'onestà e il rispetto."

8. Tuttavia anche lei ha qualche buon consiglio da dare, soprattutto se si parla di bellezza...
"La bellezza è un qualcosa di estremamente personale, tutto può essere bello se letto con semplicità."

9. Parlando di semplicità, non fa mai troppi piani...
"Ogni giorno è una sorpresa!"

10. Sogna un mondo senza wifi...
"Oggi internet e i social network sono canali di comunicazioni che riducono le interazioni umane. In futuro spero che i miei figli condivideranno valori reali. Il mio sogno è avere più tempo per viaggiare e scoprire il mondo."

Crediti


Testo Tish Weinstock

Tagged:
dondup
manuela mariotti