Il Fashion Film Festival Milano lancia una call di speranza per i creativi

In momenti come questi, l'unione fa davvero la forza.

di Benedetta Pini
|
20 marzo 2020, 7:00am

Courtesy FFFMilano

Ormai non ha più bisogno di presentazioni. Con all'attivo sei edizioni, il FFFMilano - Fashion Film Festival Milano si prepara alla settima, che a novembre 2020 porterà in città un'ibridazione di moda, videomaking, sperimentazione audiovisiva, nomi consolidati e nuovi talenti per creare interazioni, connessioni e sinergie tra i progetti più all'avanguardia del settore - le iscrizioni sono già aperte e potete candidare il vostro lavoro qui. La filosofia della fondatrice Constanza Cavalli Etro è infatti sempre la stessa: inclusività e meritocrazia. Un mantra che non viene meno neanche in questi giorni difficili, che stanno gettando in crisi non solo la città di Milano e l'Italia, ma il mondo intero.

In un momento di preoccupazione e confusione generalizzate, il settore creativo è tra quelli che sta subendo forse il contraccolpo più pesante, e per resistere è essenziale non perdere la speranza, stringendoci forte in un abbraccio virtuale che unisca tutta la comunità annullando le distanze fisiche e mentali di questo momento. Per questo FFFMilano ha deciso di lanciare la #CREATIVITYSTAYSAWAKE, un'iniziativa via Instagram che vuole rilanciare il potere della creatività di adottare punti di vista diversi e trasformare la negatività in opportunità, l'oscurità in luminosità.

Come funziona? Per partecipare vi basta postare sul vostro feed di Instagram una foto o un breve video che trasmetta speranza e forza, utilizzando l'hashtag #CREATIVITYSTAYSAWAKE e la tag @fashionfilmfestivalmilano. I contenuti ritenuti migliori dalla direzione creativa del Festival verranno ripostati, creando un hub in cui ognuno si possa sentire meno solo, parte di una comunità unita dalla potenza della creatività e da un genuino senso di appartenenza.

Segui i-D su Instagram e Facebook

Crediti

Testo di Benedetta Pini
Immagini courtesy of FFFMilano

Tagged:
Coronavirus
Fashion Film Festival Milano
COVID-19