Fotografia di Luca D'Amelio

Tutti i beauty-look di Achille Lauro a Sanremo 2020

Tanto lo sappiamo che il prossimo weekend vi truccherete come lui, dai.

di Amanda Margiaria
|
10 febbraio 2020, 2:27pm

Fotografia di Luca D'Amelio

Sin dalla sua prima esibizione sul palco di Sanremo, Achille Lauro ha catalizzato l'attenzione dell'opinione pubblica su di sé grazie a un sapiente mix estetico e artistico, esibendosi in quella che è stata l'unica performance creativamente completa del Festival. Tanto che la direzione creativa di tutte le performance è seguita personalmente dall’artista insieme a Nicoló Cerioni, mentre direzione del progetto è del manager stesso, Angelo Calculli.

Abiti, make-up, canzone, performance e ispirazioni si parlavano tra loro, creando un dialogo tanto coerente e interessante da aver oscurato tutti gli altri concorrenti in gara. In un panorama musicale in cui chi si presenta sul palco lo fa rispettando i canoni di genere e bellezza a cui siamo da sempre abituati, Achille Lauro è il diamante che brilla perché diverso, unico, avanti anni luce rispetto ai suoi colleghi.

Scardinando con talento ogni singolo pilastro della mascolinità tossica, nel corso delle sue quattro esibizioni sanremesi Achille Lauro ha saputo offrire al pubblico uno storytelling innovativo e convincente, frutto anche della collaborazione con Gucci, brand che ha fatto della fluidità di genere uno dei suoi messaggi principali, arrivando con la A/W 2020 a proporre un'intera sfilata sul tema della nuova mascolinità.

"La violenza tossica della mascolinità è fondata sugli stereotipi, che sono dannosi tanto per gli uomini quanto per le donne. Condizionano gli uomini e opprimono le donne. Quando eravamo all'asilo eravamo tutti sullo stesso piano in quanto bambini e potevamo essere noi stessi. Quando si cresce, invece, inizia a venire imposto un determinato comportamento," ha dichiarato Alessandro Michele al termine del suo ultimo show.

"Cinquantenni disgustosi, maschi omofobi. Ho avuto a che fare per anni con ‘sta gente volgare per via dei miei giri. Sono cresciuto con ‘sto schifo. Anche gli ambienti trap mi suscitano un certo disagio: l’aria densa di finto testosterone, il linguaggio tribale costruito, anaffettivo nei confronti del femminile e in generale l’immagine di donna oggetto con cui sono cresciuto," ha invece scritto Achille Lauro nel suo libro del 2019 Sono io Amleto, raccontando da cosa nasce la sua scelta di sfidare ogni limitazione di genere.

A celebrare questa unione di forze ci hanno pensato (anche e soprattutto) i beauty-look scelti da Achille Lauro per le sue performance, che andavano ad esaltare gli outfit, rendendoli ancora più d'impatto: ogni esibizione ricreava infatti, in modo più o meno fedele a seconda delle serate, un personaggio storico noto per il suo potere di rottura.

Quali sono questi personaggi, perché Achille Lauro li ha scelti e quali sono i prodotti Gucci Beauty che ha usato per realizzarli lo trovi qui di seguito, perché tanto lo sappiamo che il prossimo weekend vuoi truccarti come lui.

make up achille lauro sanremo, sera uno, san francesco
Per la serata inaugurale della 70° Edizione del Festival di Sanremo, Achille Lauro ha voluto rendere un omaggio a San Francesco di Assisi; per la performance ha indossato una cappa in velluto nero con ricami floreali e trompe l’oeil in paillettes oro e argento, body e shorts in mesh nude con ricamo all over di strass.
make up achille lauro sanremo 2020 seconda serata ziggy stardust
Per la serata dei duetti, Achille Lauro ha voluto rendere omaggio a Ziggy Stardust, alter ego di David Bowie. Per la performance ha indossato un completo in raso verde smeraldo con giacca a doppio petto e revers a lancia con dettaglio personalizzato sulla manica, camicia in seta color avorio con micro righe, cravatta in lurex multicolor, booties in pelle nera con dettaglio Interlocking G Horsebit, tutto dalla sfilata Gucci Primavera-Estate 2020. Make-up: Rouge à lèvres voile Katrin Sand 206.
make up achille lauro sanremo 2020 marchesa
Per la terza performance, Achille Lauro ha interpretato la Marchesa Luisa Casati Stampa, indossando un copricapo di piume con inserti di cristalli, abito lungo in organza di seta nera plissè con coulisse in vita e spacchi laterali, collant tailor made interamente ricamati in cristalli neri, booties in pelle nera a punta con fibbie oro, bracciale con motivo testa di leone in metallo con finiture anticate oro. A completare il look, guanto in pelle nera con lipstick case. Make-up: rossetto Rouge à lèvres satin 25 “Goldie Red”.
make up achille lauro sanremo 2020
Per la performance della finale della 70° Edizione del Festival di Sanremo, Achille Lauro ha interpretato Elisabetta I Tudor, indossando una blusa in organza di seta rosa plissè con pannelli asimmetrici e strascico, pantaloni in velluto rosso scuro e stivaletti in vernice rossa a tacco. Make-up: balsamo labbra Baume à lèvres N 2 “No more orchids” e rossetto Rouge à lèvres voile N 603 “Marina Violet”.


Crediti

Testo di Amanda Margiaria
Fotografia di Luca D'Amelio

Tagged:
make up
achille Lauro
sanremo
alessandro michele
nuova mascolinità
mascolinità tossica