La scena della pesca di "Chiamami col tuo nome" è ufficialmente il momento più hot della storia del cinema

La scienza ha parlato.

di Jenna Mahale
|
30 agosto 2021, 1:22pm

Sony Pictures Classics

È difficile negare l’attenzione che le pesche hanno ricevuto nell’ultimo mezzo decennio. Dopo un'incredibile, ehm, apparizione nel film d’amore intriso di strazio firmato Luca Guadagnino, Chiamami col tuo nome (2017), il frutto (e la sua emoji) hanno spianato la strada per la sua comparsa in altre produzioni, come in Peaches di Justin Bieber—canzone in cui l’artista flexa per il fatto di riuscirsi a procurare i migliori prodotti del Paese—e nell’album Solar Power di Lorde, almeno metaforicamente parlando. Impossibile dimenticare anche il ruolo strumentale svolto nel capolavoro del 2019 Parasite, film in cui il frutto diventa una delle arme prescelte da Bong Joon-ho nella lotta tra privilegio e miseria.

Ma torniamo alla seminale scena della pesca che ha dato via al tutto, perché è appena stata nominata come una tra le 10 scene più hot di tutta la storia del cinema moderno. La piattaforma online FandomSpot, infatti, si è addossata l’arduo compito di testare il livello di eccitazione dovuto alla visione di questa particolare scena attraverso uno studio condotto nell'arco di due settimane. Come? La piattaforma ha fornito a 100 persone dei cardiofrequenzimetri in stile macchina della verità, monitorando i loro battiti mentre guardavano la scena incriminata.

E anche se eravamo già tutti d’accordo sul fatto che vedere Timothée Chalamet aprire una pesca per masturbarsi con questa fosse un’immagine indiscutibilmente hot, lo studio ha riportato un aumentato della frequenza cardiaca del pubblico di una media del 29%, proiettando questo momento cinematografico direttamente al quarto posto della classifica di FandomSpot. Prime in classifica la famigerata scena del letto rotto della serie Marvel e Netflix Jessica Jones, e a seguire la ormai iconica scena dell’argilla di Ghost (1990)—per capirci, quella in cui Demi Moore e lo spirito di Patrick Swayze si incontrano—le quali si sono aggiudicate rispettivamente il terzo e il secondo posto della classifica.

La scena più hot di tutte, quella che ha visto aumentare la frequenza cardiaca del pubblico di un vertiginoso 38% è, ovviamente, una perla dell'universo cinematografico dell’emergente Sally Rooney—la scena finale di sesso dell'adattamento televisivo di Normal People. Si potrebbe quasi affermare che ci sia più chimica tra Paul Mescal e Daisy Edgar-Jones che tra Timothée Chalamet e un frutto inanimato, ma non lo faremo.

E se parliamo strettamente delle scene più hot dei film, allora Timmy e la sua pesca, tecnicamente, sono stati battuti solamente da Ghost. Cosa che abbiamo scelto di ignorare! Se anche tu vuoi sentire il tuo battito crescere del 29%, puoi farlo al link qui sotto.

Questo articolo è apparso originariamente su i-D UK.

Segui i-D su Instagram e Facebook

Leggi anche:

Tagged:
Film
Timothée Chalamet
chiamami col tuo nome