Courtesy di Magliano

Magliano Forever FW21 è una solenne promessa di resistenza

Morire, sì, ma tra le braccia di Magliano.

di Carolina Davalli
|
19 gennaio 2021, 3:10pm

Courtesy di Magliano

“Una patina particolare, sintomo del passare del tempo, si è sedimentata sul guardaroba Magliano,” così recitano le note sotto al fashion film della nuova collezione MAGLIANO FOREVER FW21. Una patina che ha tutto dell’essenza del brand che ogni volta, stagione dopo stagione, sembra trovare divertimento nel nascondersi e rivelarsi, mostrando e celando con sé anche gli universi bizzarri e gli strambi immaginari che orbitano e si estendono dal progetto.

Questa stagione ci presenta una coscienza più adulta e complessa da parte del brand, una stance a gambe larghe e mani incrociate dietro alla schiena o dentro alle tasche, una disposizione quieta che però non esclude l’irriverenza e la tendenza al grottesco (e che grottesco sublime!) che rendono il brand così affascinante.

Ma qui si parla di morte, di vita, c’entrano Cesare Pavese, Pasolini, i funerali di Togliatti. C’entra anche il fatto di intendere questa tensione verso la morte come una parte della nostra esistenza, come una quotidianità irrisolta o un’interiorità che non si interroga molto, perché, in fondo, che senso ha chiedersi della morte.

Le ossessioni dell’inventario Magliano—il taglio dei pantaloni e delle giacche, gli accessori ironici, i toni dei terra e dei grigi—diventano dei portali che collegano la vita e la morte nel contesto di un funerale, in cui i personaggi, una folla quasi teatrale (L’operaio, L’operaia, Il contadino, La contadina, Il Frocialista, Il Cruiser. Certo ancora i CCCP, Cesare Pavese, Dolores Ibarruri col velo nero, Angela Davis, La Cesarina, Yukio Mishima), testimoniano e celebrano la morte di un angelo caduto sotto gli allucinanti affreschi di Villa Arconati.

“Eleganza d’emergenza,” quella dei funerali. Un’eleganza non programmata e poco formale, perché imbevuta dai rimasugli delle personalità presenti e di una solennità che non ha nulla a che fare con tessuti e cuciture. Questa è Magliano Forever, la dichiarazione di una resistenza da parte di darkettoni, frikketoni, freak, lavoratori, operai e contadini. Vestiti a festa o a lutto, poco importa, quello che importa invece è che continuino a lottare per qualcosa.

Magliano Forever FW21
Magliano Forever FW21
Magliano Forever FW21
Magliano Forever FW21
Magliano Forever FW21
Magliano Forever FW21
Magliano Forever FW21
Magliano Forever FW21
Magliano Forever FW21
Magliano Forever FW21
Magliano Forever FW21
Magliano Forever FW21
Magliano Forever FW21
Magliano Forever FW21
Magliano Forever FW21
Magliano Forever FW21
Magliano Forever FW21
Magliano Forever FW21
Magliano Forever FW21
Magliano Forever FW21

Segui i-D su Instagram e Facebook

Leggi anche:

Tagged:
settimana della moda
MFW
magliano
MENSWEAR FW21
F/W 21