I cappellini "Von Dutch" stanno tornando in tutta la loro gloriosa bruttezza

Non a caso, saranno il must-have di un'estate sotto pandemia.

di Sumaia Saiboub
|
15 giugno 2020, 11:44am

Foto di Theo Wenner per il numero "The New Luxury" Estate 2016

Buone notizie per i nostalgici del periodo trash glam per eccellenza: uno dei simboli degli anni '00, decade in cui tutti sembravano aver completamente perso il senso del gusto, sta tornando di moda e si candida a diventare il protagonista dell’estate 2020. Anche perché, diciamocelo, è quasi impossibile che passi inosservato. Per chi all’epoca non c’era o era troppo piccolo per ricordarselo, l’inizio del nuovo secolo è stato un momento forse unico per il mondo della moda, dove tutto poteva passare da oggetto ignorato (o addirittura snobbato) dalla moda a trend del momento.

Tra i brand che all'epoca spopolavano tra le celebrità iconiche di quegli anni—e cioè Paris Hilton, Britney Spears e Lindsay Loan principalmente—c'è Von Dutch, padre della Kustom Kulture nel mondo di biker e camionisti. Di riflesso, il brand diventò ben presto un must-have degli adolescenti cool di tutto il mondo, adornandone le chiome con cappellini dagli accoppiamenti di colore e texture più bizzarre.

Da allora sono passati dieci anni, e pensavamo nel frattempo di esserci liberati definitivamente di certi accessori. E invece no. Ecco che in questo 2020, fa il suo grande ritorno anche la Von Dutch, con i suoi inconfondibili cappellini con visiera e logo frontale: i trucker hat, prodotti negli anni '60 e destinati ai camionisti (appunto i “truck drivers”). A una prima occhiata, in effetti, non hanno niente di diverso dai soliti berretti da baseball, ma a distinguerli è il rivestimento in mesh della parte posteriore. E dal momento in cui questo capo è diventato un trend, la Von Dutch ha iniziato a produrne di ogni tipo, anche i più assurdi: dai classici tinta unita a quelli fluo, e poi col logo al contrario, oppure mimetici, con le paiettes, le borchie e anche in jeans.

Ma la Von Dutch non è così boomer come potete pensare. La grande novità di quest'anno, e che probabilmente si affermerà come trend estivo, è la linea di bucket hat, ovvero i cappelli "da pescatore" a falda larga tanto di moda in questi ultimissimi anni; ovviamente anche questi rivestiti per metà in mesh, all’altezza del logo. Trash glam, arroganti e a dir poco imponenti, sono già entrati nel guardaroba di alcune star, come le sorelle Jenner e Sfera Ebbasta. Quindi affrettatevi a prendervi il vostro modello preferito, perché molti sono già sold out.

Segui i-D su Instagram e Facebook

Tagged:
trash
paris hilton
Trucker hats
von dutch
Moda
bucket hat