Fotografia di Cleo Goossens

Fotografie per viaggi immaginari e senza tempo, intrise di sole e spensieratezza

Un'ode alle languide estati senza fine.

di Rolien Zonneveld
|
12 maggio 2020, 7:16am

Fotografia di Cleo Goossens

Era il 1981 quando i genitori della fotografa olandese Cleo Goossens salirono sulla loro Renault 4 giallo canarino e intrapresero il loro primo viaggio attraverso la rinomata Route du Soleil francese, la strada che collega Parigi e Lione, nonché uno dei tratti più trafficati d'Europa. Negli anni a seguire, avrebbero ripetuto quel viaggio ogni singolo anno per raggiungere Mont Ventoux in Provenza. Questa piccola cittadina diventò ben presto una sorta di luogo di pellegrinaggio per Cleo e la sua famiglia, ed è qui che lei custodisce i suoi ricordi estivi più cari.

All'inizio di quest'anno -- a 28 anni compiuti, la stessa età dei suoi genitori quando intrapresero quella gita per la prima volta --, Cleo ha deciso di mettersi in viaggio insieme al suo partner Steven Janson e ripercorrere le orme dei suoi genitori. E ha scelto un momento davvero significativo per farlo: ricordare suo padre il giorno del decimo anniversario dalla sua morte, con questo gesto simbolico e carico di emozioni. Durante il viaggio, la fotografa ha scattato nature morte e ritratti: un bicchiere di plastica abbandonato su un tavolo, il fiocco blu tra i capelli biondi di una ragazzina, la sabbia appiccicata sulla schiena di un ragazzo appena uscito dall'acqua. L'atemporalità permea tutto il suo lavoro, e guardarle ti fa immediatamente sentire una tremenda mancanza di quelle vacanze estive della tua giovinezza, languide, lente e rilassate, che sembravano non finire mai.

"Mi interessa esplorare i confini di genere all'interno della mia fotografia," spiega Cleo. "La maggior parte del mio lavoro è radicato nella fotografia documentaristica, ma mi piace anche collaborare con quei soggetti che trovo interessanti e capire insieme a loro il tipo di visione che sto cercando e che voglio trasmettere." In questo senso il pensiero va subito alla modella Jip Boxstart, vera e propria musa della fotografa e soggetto assiduo all'interno suo lavoro. "Visito luoghi che mi ispirano, ma lascio che le cose prendano naturalmente la loro piega," continua Cleo.

1587474771069-CleoGoossens_RDS_01
Navarone Cole

Dato questo approccio, non stupisce il fatto che Cleo citi il fotografo William Eggleston come una delle sue influenze maggiori. Considerato nel settore come il "maestro della colour photography", Eggleston è conosciuto in tutto il mondo per il modo in cui ha trasformato la banale quotidianità dell'America in un soggetto fotogenico. L'immagine della mano che muove una cannuccia all'interno di un cocktail appoggiato sul tavolino di un'aereo, con la luce del sole che filtra attraverso il vetro e la plastica può essere considerata rappresentativa di un vero e proprio canone estetico. "Ho sempre pensato in immagini, più che con le parole," spiega Cleo. "Ho sempre fatto fatica a imparare nuove lingue. La fotografia, invece, mi viene naturale e mi sembra che comunichi molto più chiaramente delle parole." Continua: "Come Eggleston, ma anche Alec Soth -- un altro dei miei eroi --, mi interessa catturare i momenti e le coincidenze della vita di tutti i giorni."

Gli scatti dei viaggi di Cleo sono stati pubblicati nel volume Route du Soleil. "Il giorno in cui ho mandato il definitivo in stampa, è stato indetto il lockdown nazionale," dice. "All'inizio non sembrava proprio il tempismo migliore per fare uscire un libro, con tutti i musei chiusi e l'industria dell'arte e della cultura totalmente ferma, ma ho comunque deciso di continuare. Spero che sfogliarlo possa portare un po' di pace e conforto."

"Route du Soleil" è disponibile qui.

1587474794060-CleoGoossens_RDS_05jpg
Jip Boxstart
1587474807038-CleoGoossens_RDS_04jpg
1587475288612-CleoGoossens_RDS_12jpg
1587475307764-CleoGoossens_RDS_11jpg
1587475322264-CleoGoossens_RDS_10jpg
1587475335065-CleoGoossens_RDS_08jpg
Panjua Sarour
1587475434643-CleoGoossens_RDS_06jpg
1587475398776-CleoGoossens_RDS_15jpg
1587475503625-CleoGoossens_RDS_17jpg

Crediti


Fotografia di Cleo Goossens

Questo articolo è apparso originariamente su i-D UK.

Segui i-D su Instagram e Facebook

E nel caso ti mancasse l'estate italiana:

Tagged:
estate
viaggio
cleo goossens
interviste di fotografia
a new focus