MSGM torna a collaborare con Dario Argento per la stagione delle streghe

Tremate, tremate: le streghe di MSGM sono tornate.

di Jack Sunnucks
|
24 febbraio 2020, 9:15am

Con il mondo che si fa sempre più caotico, tutti siamo in cerca di qualcosa in cui credere. Da MSGM, Massimo Giorgetti si è rivolto non al Cattolicesimo, ma alle streghe. Quelle moderne però, alla Dario Argento per essere precisi. Dopo il debutto per la scorsa collezione Uomo, i due sono infatti tornati a collaborare anche per la A/W 20 Donna con stampe tratte dai film più celebri di Dario Argento, tra cui Suspiria, Phenomena e Profondo Rosso.

Non che questa ispirazione horror significasse che la collezione fosse anche solo vagamente paurosa: anzi, ogni pezzo era una celebrazione di design eclettico. La sfilata si è aperta con cappotti in lana abbinati a eleganti bluse e Mary Jane in quello che il designer ha poi definito come un look da strega che va ancora a scuola. Insomma, una Hogwarts contemporanea, ma in cui tutti indossano outfit impeccabili.

MSGM review sfilata A/W 20 Donna collaborazione Dario Argento

Ma anche per questa stagione Giorgetti non è riuscito a stare alla larga dalla sua tipica visione colorata e caleidoscopica. E così al tweed più formale sono susseguiti abiti in chiffon con stampe horror nei colori più diversi, abbinati a pellicce fine in toni pastello e scarpe metalliche. È stato uno spettacolo glorioso vedere le modelle camminare lungo la passerella rosa con in sottofondo Firestarter dei Prodigy.

Da MSGM si sono visti tutti i trend di stagione: maniche di camicia a sbuffo, paillettes, abiti a babydoll e tanta sartorialità. Ognuno di questi, tuttavia, è stato presentato con il tipico tocco di Giorgetti; c'era gioia, c'erano i colori acidi, c'erano le sfumature metalliche e anche il neon. Il film di Dario Argento Il Gatto a Nove Code ha fatto la sua comparsa su una camicia oversize, con gli occhi del gatto che fissano insistenti l'osservatore. In definitiva, la versione dolce ma contorta che Giorgetti propone della donna contemporanea ci offre un'alternativa interessante allo streetwear, che ci permette di trovare serenità anche in tempi complessi.

MSGM review sfilata A/W 20 Donna collaborazione Dario Argento
MSGM review sfilata A/W 20 Donna collaborazione Dario Argento
MSGM review sfilata A/W 20 Donna collaborazione Dario Argento
MSGM review sfilata A/W 20 Donna collaborazione Dario Argento
MSGM review sfilata A/W 20 Donna collaborazione Dario Argento
MSGM review sfilata A/W 20 Donna collaborazione Dario Argento
MSGM review sfilata A/W 20 Donna collaborazione Dario Argento
MSGM review sfilata A/W 20 Donna collaborazione Dario Argento
MSGM review sfilata A/W 20 Donna collaborazione Dario Argento
MSGM review sfilata A/W 20 Donna collaborazione Dario Argento
MSGM review sfilata A/W 20 Donna collaborazione Dario Argento
MSGM review sfilata A/W 20 Donna collaborazione Dario Argento

Crediti


Fotografia di Mitchell Sams

Tagged:
Dario Argento
massimo giorgetti
msgm
review sfilate
a/w 20