Cosa vale la pena guardare su Netflix a maggio

Nonostante le riaperture in massa, nessun aperitivo potrà mai toglierci la voglia di farci un bel pomeriggio di Netflix&Chill.

di Benedetta Pini
|
30 aprile 2021, 4:21pm

Still dalla docuserie "Halston"

Che sia un caso o meno, le nuove uscite su Netflix a maggio ci lasciano un po’ a bocca asciutta. Sarà per le riaperture di questa zona gialla 2.0? Sarà per l’evidente voglia diffusa di passare del tempo all’aria aperta, sfidando anche il maltempo che incombe in questa primavera ancora un po’ tiepida?

Se però, alla fine, guardandovi proprio dentro con onestà, di voglia di uscire non è che ne avete davvero così tanta, abbiamo la soluzione: prima di tutto, recuperarvi i film e le serie disponibili su Netflix ad aprile, che ci hanno offerto una selecta veramente ampia ed eterogenea—di cui vi parlavamo qui. E poi spulciare tra i titoli che, secondo noi, può valere la pena guardare a maggio tra una passeggiata al parco e un aperitivo in piazza.

Perché, alla fine, il cinema e le serie tv possono essere quel salvagente—di cui non abusare (!)—che ci tiene a galla quando sentiamo il bisogno di evadere dalla realtà per distrarci dalle brutture del mondo là fuori—senza necessariamente darci ai viaggi astrali.

Ecco quindi i migliori film e serie tv in uscita su Netflix a maggio 2021

Happy Feet (disponibile dal 1 maggio su Netflix)

La cuteness di cui, ogni tanto, abbiamo proprio bisogno.

Monster (disponibile dal 7 maggio su Netflix)

Steve Harmon (Kelvin Harrison Jr.) è uno studente di cinema diciassette anni, ed è l’adolescente modello. Ma il mondo gli crolla totalmente addosso quando viene accusato di omicidio. Da quel momento, tutto cambia: questa complessa battaglia legale intrisa di razzismo potrebbe condannarlo a passare il resto della sua vita in prigione.

Milestone (disponibile dal 7 maggio su Netflix)

Direttamente dall’India e con un passaggio al Festival di Venezia nel 2020, questo film parla della lotta che ogni singolo individuo deve affrontare per emergere nella società contemporanea del Paese, schiacciata da enormi disparità e complessità, sullo sfondo di un sistema capitalista che sta crollando su se stesso. Al centro della storia c’è Ghalib, un camionista di lunga data che vive una contraddizione sulla propria pelle: guida per chilometri e chilometri, eppure è relegato a un’esistenza statica e soffocante.

I soldi, in poche parole (disponibile dall’11 maggio su Netflix)

Tutto quello che avresti sempre voluto sapere sui soldi ma non hai mai osato chiedere. Come risparmiare, come farseli prestare, come negoziare, come non finire nelle truffe e, perché no, come provare a investirli in modo sensato. E in un momento storico in cui i NFT stanno cambiando tutte le regole del gioco, questi tip sono ancora più utili.

Oxygene (disponibile dal 12 maggio su Netflix)

Ti svegli e non hai memoria né via di fuga. Hai solo 90 minuti da vivere. È in questa situazione che si trova Liz, e l’unico modo per sopravvivere è riuscire a ricordarsi chi è.

Love Death + Robots – Volume 2 (disponibile dal 14 maggio su Netflix)

Se siete in fissa con cyberpunk, gore, softcore, gaming e robot, e il metal, comunque, non vi dispiace, questa serie antologica animata porterà tutto questo al next level. Astenersi animi sensibili.

La donna alla finestra (disponibile dal 14 maggio su Netflix)

La psicologa Anna Fox (Amy Adams) da tempo soffre di agorafobia e trascorre le giornate chiusa nel suo appartamento di New York, interagendo solamente online—vi dice qualcosa? Un giorno, mentre sta facendo la sua attività quotidiana preferita, ovvero spiare i vicini che vivono dall'altra parte della strada, diventa suo malgrado testimone oculare di un brutale crimine. Da quel momento, ovviamente, la sua vita non sarà più la stessa.

Halston (disponibile dal 14 maggio su Netflix)

Definito l’Yves Saint Laurent che ha vestito l’era disco, è stato uno degli stilisti più controversi degli Stati Uniti. Tra glitter, fama e gloria, eccessi e vita sempre al limite, è stato il primo vero divo della moda legato all'epoca del leggendario Studio 54. La sua storia, che declina in moda il sogno americano, di chi è arrivato da una cittadina nel nulla dell’Iowa ed è poi diventato una divinità della moda contemporanea, viene raccontata in questa miniserie. Ah, a interpretare Halston è niente meno che Ewan McGregor. Preparatevi a un tuffo tra le icone maledette dei roaring 70s.

Special (disponibile dal 20 maggio su Netflix)

Cosa significa essere “normale”? Ed essere “speciale”? Un bel niente, e questa serie lo dimostra.

Crediti

Testo di Benedetta Pini
Immagine: ​Still dalla docuserie Halston

Tagged:
serie tv
Moda
halston
cosa vedere