Immagine su gentile concessione di Barbara Bologna

"Museo", la collezione Barbara Bologna che sfida il concetto di iper-luogo

Oltre 150 look, una mostra temporanea e il primo episodio di un esperimento filmico: la S/S 22 del brand italiano è un'opera d'arte totale e multimediale.

di Redazione i-D
|
04 ottobre 2021, 1:55pm

Immagine su gentile concessione di Barbara Bologna

Farm, House, Magic. Ecco i tre punti di vista attraverso cui leggere Museo, la nuova dinamica e irrequieta collezione Barbara Bologna che dagli abiti si espande su mezzi comunicativi, espositivi e narrativi tra i più diversi. Per questa occasione, infatti, la designer ha unito le forze con istituzioni museali, aritstə e practitioner nel dare forma a un ecosistema di riferimenti progettuali che vanno dall’arte classica al country americano, fino allo spettro di riferimenti visuali che affondano le proprie radici nell’occulto.

Un progetto esploso, che parte dal design della moda per farsi strada in innumerevoli arti applicate, tutte adottate per veicolare l’immaginario forte, surreale e (dis)incantato della designer ed esprimere le dense stratificazioni di significato che porta con sé. In un processo di sperimentazione quasi maniacale, ecco che prende forma l’universo di Museo, un’opera d’arte totale che diventa il manifesto della designer e del brand stesso, qui presentato nella sua evoluzione più recente attraverso il primo esperimento filmico in tre puntate.

La collezione “Museo” S/S 22 di Barbara Bologna è stata presentata il 17 settembre 2021. È possibile visitare la mostra temporanea presso l’atelier della designer fino al 30 ottobre 2021. Per informazioni contattare press@barbara-bologna.com.

MNS FARM LOOK.jpg
FARM
FARM FILM.jpg
“L’odore di Farm e quello di pastelli carioca e vernice spray misti a fieno."
WMS FARM 110 copia.jpg
FARM
HOUSE_IG_P4.jpg
HOUSE
MSN HOUSE.jpg
HOUSE
HOUSE FILM.jpg
”House profuma di detersivo alla lavanda e in alcune parti di vino e in altre di ragù."
HOUSE_IG_P10.jpg
HOUSE
WMS HOUSE 380 copia.jpg
HOUSE
HOUSE_IG_P2.jpg
HOUSE
MSN MAGIC LOOK.jpg
MAGIC
MAGIC FILM .jpg
"L’odore di Magic sa di fumo di sigaro misto a salmastro e incenso della chiesa.”
WMS MAGIC 640 copia.jpg
MAGIC

Crediti

Design e art direction: Barbara Bologna
Talent: MariaGrazia Rossello e Manfred Vannucci
Styling: Arianna Fusani
Fotografo di Scena: Francesco Quadrelli 
Assistente Styling : Alice Mantini
MUA special effect: Cristina Oddo
MUA e Capelli: Cristina Oddo e Beatrice Ravenna
Artista Henne: Laura Kaimi
Set e Prop design: Barbara Bologna
Prop styling : Alessio Valle e Ylenia Bonora
Content Editor: Andrea Ternell - Viginia Sommadossi- MariaSole Lorenzi.
Un ringraziamento speciale a: Art Institute of Chicago, Germana Stella Sebastianelli, Leljh Akhel, Lorenzo Bonaccorsi, Liliana Giagnotto, Luana Rizza

Leggi anche:

Tagged:
Fashion Film
Moda
Barbara Bologna
S/S 22