"non è un modo per saltare la scuola, ma per salvare il pianeta"—interviste dal global climate strike

Chi sono i ragazzi che venerdì scorso sono scesi in piazza a manifestare per il futuro del pianeta? E perché lo fanno? Ne parliamo direttamente con loro.

di Carolina Davalli; foto di Giorgia Imbrenda
|
30 settembre 2019, 9:37am

Dalle ultime stime, sembra che a scioperare per il Global Climate Strike di venerdì scorso siano state più di 1 milione di persone in tutta Italia, con 150 mila partecipanti solamente nella capitale Lombarda. Non si vedevano in piazza numeri di questo genere da molto tempo, e forse è il momento di renderci conto che non esiste segnale più forte di questo per capire la gravità della situazione.

150 mila persone, tutte legate da un unico obiettivo: manifestare per ciò che definirà questo momento della Storia, ossia le questioni riguardo la salvaguardia del pianeta e dell'ambiente. La maggior parte dei partecipanti erano studenti del liceo e universitari, sensibilizzati a scuola e spinti dalle loro famiglie, ma hanno sfilato in corteo anche tantissimi bambini accompagnati dai loro genitori, molti adulti e anziani, conferendo alla manifestazione un senso di comunità intergenerazionale a tutto tondo che descrive la drastica estensione di questa situazione.

C'eravamo anche noi, e abbiamo colto al volo questa occasione per intervistare alcuni dei ragazzi che hanno scelto essere parte attiva di questo movimento. Abbiamo parlando di molti temi: dai roghi dell'Amazzonia all'industria della moda.

1569828573131-20CLIMATESTRIKE_fridaysforfuture_milano_fotografia_27settembre

Dereje, 18

Perché secondo te è importante manifestare?
Per ottenere un futuro migliore.

Cosa dovrebbe avere fine oggi stesso?
I roghi in Amazzonia, l’aria è il bene più importante.

Quali sono i gesti che compi nel tuo piccolo per non avere un’impronta sull’ambiente?
Una cosa banale ma importantissima è stare attenti a come smaltiamo i rifiuti. Poi faccio tante altre cose, come portarmi sempre dietro la borraccia.

Come ti muovi per Milano?
Bici e metro.

Dove compri i tuoi vestiti?
Compro la maggior parte dei miei vestiti ai mercatini di seconda mano, per ridargli una nuova vita.

Cosa ne pensi di Greta?
Penso che sia una ragazza davvero in gamba, molto coraggiosa. E penso che non tutti sarebbero in grado di esporsi così tanto come lei.

1569828595211-21CLIMATESTRIKE_fridaysforfuture_milano_fotografia_27settembre

Nina, 17

Conosci altr* attivist* teenager oltre a Greta?
Sì, conosco alcuni ragazzi che hanno scelto di battersi per cause molto specifiche, come ad esempio i roghi in Amazzonia o la tutela dell’acqua. Negli Stati Uniti, però, ci sono molte più persone che scelgono di esporsi e lottare per temi che sentono vicini. Credo siano molto più avanti di noi in questo.

E l’Italia com’è messa?
Secondo me l’Italia è messa male perché non c’è abbastanza gente che capisce che questo problema è vero ed esistente. La deforestazione, gli allevamenti intensivi; non se ne parla quasi mai. Ovviamente ognuno di noi fa le sue scelte personali, ma il governo dovrebbe almeno cercare di arginare i problemi più grossi. Siamo indietro rispetto agli altri paesi europei e rispetto al mondo intero.

Cosa pensano i tuoi genitori di questa manifestazione?
Sono assolutamente a favore, loro pensano che purtroppo l’eredità che stanno lasciando alla mia generazione è quella di una tragedia ambientale. Se i giovani non scendessero in strada per lottare per il proprio futuro, non scenderebbe nessun altro.

Di chi è la colpa?
La colpa più grande è da imputare alle multinazionali responsabili della produzione di emissioni nocive per l’ambiente.

Dove compri i tuoi vestiti?
Sono assolutamente contro l’industria della fast fashion. Compro di seconda mano oppure faccio in modo di comprare vestiti che so che userò per tantissimo tempo.

1569828619797-24CLIMATESTRIKE_fridaysforfuture_milano_fotografia_27settembre

Linda, 17

Perchè secondo te è importante manifestare?
Per me è importante perché la nostra generazione sta finalmente prendendo in mano la situazione in nome del nostro futuro.

Quali sono i gesti che compi nel tuo piccolo per non avere un’impronta sull’ambiente?
Uso la borraccia, giro con i mezzi e a piedi.

Dove compri i tuoi vestiti?
Mio papà lavora nella moda, e mi ha insegnato a comprare vestiti che possano durare nel tempo ed essere riciclati, oppure comprare vestiti di seconda mano.

Cosa ne pensi di Greta?
È una role model per la nostra generazione, è molto coerente con ciò che dice.

1569828640213-29CLIMATESTRIKE_fridaysforfuture_milano_fotografia_27settembre

Marlon, 18

Cosa ne pensi di questa manifestazione?
Sono davvero molto contento perchè ho visto che hanno partecipato molte più persone della mia scuola rispetto alla precedente data. È il terzo Fridays For Future a cui partecipo. Io credo in questa manifestazione perché è giusto sensibilizzare riguardo una questione che interessa a tutti. Sono felice di sapere che almeno nella mia scuola ci sono sempre più persone, anche tra i professori, che sono sempre più di supporto per questa causa.

Cosa ne pensano invece i tuoi genitori?
Mi lasciano manifestare, mi supportano. Salto un giorno di scuola, ma per una buona causa.

Quali sono i gesti che compi nel tuo piccolo per non avere un’impronta forte sull’ambiente?
Ho sempre la borraccia di metallo con me, mi sposto in treno perché faccio il pendolare e vado spesso a piedi. A casa facciamo la differenziata, sono le piccole cose che hanno più importanza.

C’è qualcosa che vorresti migliorare nel tuo stile di vita?
Sì, vorrei cambiare la mia alimentazione e cercare di evitare completamente i fast food. Un’altra buona abitudine che sto cercando di fare mia è quella di riflettere di più su ciò che acquisto. Ad esempio, quando compro vestiti nuovi cerco di fare attenzione all’impatto che questo avrà sul pianeta. Vorrei essere sempre cosciente di ciò che faccio, senza cadere nella trappola della fast fashion. Una cosa importante è sostenere i business indipendenti.

1569828720058-27CLIMATESTRIKE_fridaysforfuture_milano_fotografia_27settembre

Lorenzo, 36

Cosa ne pensi di questa manifestazione?
Credo che manifestare sia un modo per avere un risconto più ampio, per rendere le persone più consapevoli. E questa manifestazione in particolare tocca temi che riguardano tutto il mondo, quindi è ancora più importante partecipare.

Ho visto che hai addosso la maglietta di 8ballcommunity, pensi che in Italia ci dovrebbero essere più comunità/associazioni come la loro?
Sì ho messo la maglietta apposta per la manifestazione, loro sono ragazzi a cui sta molto a cuore questa tematica. Di queste associazioni più ce ne sono, meglio è. Forse qui ce ne sono poche che riescono così bene a promulgare un messaggio propositivo come il loro con un valore artistico ed estetico così forte.

Conosci altr* attivist* oltre a Greta?
Sto iniziando adesso ad informarmi di più sugli attivisti che hanno partecipato come lei all’ultimo summit dell’ONU. Una in particolare canadese, un paio di altre americane e altre attiviste italiane con cui abbiamo già collaborato qui a Milano. Mi sembrano tutte molto volenterose, motivate e dedicate alle causa.

Quali sono i gesti che compi nel tuo piccolo per non avere un’impronta sull’ambiente?
Nella mia quotidianità faccio quello che un pò fanno tutti, ossia attenermi a un minimo di principi base. Non consumare plastica, non mangiare quantità di carne eccessive, prendere i mezzi pubblici, e tutto questo insieme di piccole cose che nel lungo periodo avranno sicuramente degli effetti positivi.

1569828827567-34CLIMATESTRIKE_fridaysforfuture_milano_fotografia_27settembre
1569828769133-13CLIMATESTRIKE_fridaysforfuture_milano_fotografia_27settembre
1569829621665-6CLIMATESTRIKE_fridaysforfuture_milano_fotografia_27settembre
1569835628318-19CLIMATESTRIKE_fridaysforfuture_milano_fotografia_27settembre
1569835649778-30CLIMATESTRIKE_fridaysforfuture_milano_fotografia_27settembre
1569835678211-28CLIMATESTRIKE_fridaysforfuture_milano_fotografia_27settembre
1569835713992-35CLIMATESTRIKE_fridaysforfuture_milano_fotografia_27settembre
1569835727871-26CLIMATESTRIKE_fridaysforfuture_milano_fotografia_27settembre
1569828813440-25CLIMATESTRIKE_fridaysforfuture_milano_fotografia_27settembre

Segui i-D su Instagram e Facebook

Se vuoi sapere tutto di Greta e il suo movimento, ecco qui l'articolo che fa per te:

Crediti

Intervista di Carolina Davalli
Fotografia di Giorgia Imbrenda

Tagged:
milano
attivismo
Fridays for Future
global climate strike
vox pop clima