Pubblicità

questo documentario vi fa vedere il festival berlin atonal con gli occhi degli artisti

Tra cui Pan Daijing​, Powell, Wolfgang Tillmans, Mark Reeder, Hypnobeat (James Dean Brown + Helena Hauff) e molti, molti altri.

di Alexandra Bondi de Antoni
|
22 settembre 2017, 2:05pm

"Berlin Atonal è un festival semplicemente eccezionale. Non è completamente innamorato della sua idea di come dovrebbe essere la musica. Riunisce persone estremamente diverse tra loro, persone che fanno cose diverse nel loro quotidiano ma che qui riescono comunque a comunicare. In più, lo fa con onestà e passione." Sono queste le parole con cui l'artista Violet inizia il documentario di dieci minuti sul Festival Berlin Atonal, che vi presentiamo qui in esclusiva. Con il sostegno di adidas, il filmmaker Nicola Cavalazzi ha ripreso ciò che rende questo festival così interessante per gli artisti che scelgono di parteciparvi. Come ci si prepara a suonare in uno spazio così mitico e immenso come il Kraftwerk? Perché esibirsi al Berlin Atonal è così speciale? E quali pensieri vagano per le loro menti, mentre sono sul palco o dietro la consolle? Queste sono solo alcune delle domande a cui hanno risposto Violet dei Pan Daijing, Powell, Wolfgang Tillmans, Mark Reeder, Hypnobeat (James Dean Brown + Helena Hauff), Nene Hatun, PYUR, Roly Porter, Paul Jebanasam, Ena e CEM.

"L'idea di base era esaminare i diversi processi creativi che porta gli artisti a sperimentare con la musica elettronica in modi anche molto diversi davanti a uno stesso pubblico. La scelta e l'uso di tecnologie, l'interazione con gli spettatori, l'equilibrio tra produzione e set in diretta... Ognuno ha il suo personale modo di mettere in piedi uno show," spiega il filmmaker. "Ciò che unisce tutti questi elementi diversi è la forza della musica, che è in grado di demolire ogni barriera tra gli esseri umani e dar vita al mondo di domani." Non vogliamo dire di più, per non rischiare di far prevaricare le parole sulle immagini degli artisti all'opera nel documentario. Guardate il video, ma vogliamo raccomandarci: il prossimo anno venite al Berlin Atonal, perché ne vale la pena. E così potrete capire, ciò di cui parlano.

Il prossimo evento organizzato dal team del Berlin Atoanal, ›Parallax‹, avrà luogo il 29 settembre al Kraftwerk. Se passate per Berlino, qui trovate tutte le informazioni necessarie per partecipare.