tutto quello che dovete sapere su yeezy season 4

Durante la prima giornata della New York Fashion Week il rapper ha accolto i propri ospiti alla Roosevelt Island, dove ha allestito un'ambiziosa presentazione all'aperto sotto il cocente sole newyorkese. Vi raccontiamo tutto ciò che abbiamo visto...

di Emily Manning
|
08 settembre 2016, 12:55pm

Ci siamo arrivati in bus: Sì, proprio quello che è rimasto fermo sulla 11th Avenue per quasi un'ora. Al ritorno abbiamo scelto un altro mezzo.

La cosa è andata per le lunghe: Prima che iniziasse la sfilata, West ha detto di essersi ispirato (più o meno) ai quartieri residenziali recintati di Calabasas, in California --- patria del Kardashian HQ. "Recintato", ironicamente, si è dimostrato essere anche l'aggettivo perfetto per descrivere il pomeriggio: dopo essere scesi dalle navette, i giornalisti sono stati costretti a passare attraverso una serie di barriere, blocchi, cancelli e sale d'attesa prima di raggiungere il Four Freedoms Park, un bellissimo spazio aperto nella zona sud di Roosevelt Island. Dopo un'ora passata in piedi, ai partecipanti è stato concesso di prendere posto su delle panchine che percorrevano l'intera lunghezza del parco.

Non c'erano modelli uomini: Beh, era abbastanza ovvio visto che il casting era riservato esclusivamente a "donne multirazziali". Però, dato che le precedenti tre presentazioni di West avevano visto sfilare sia uomini che donne, alcuni sono rimasti sorpresi da questa scelta. Ad ogni modo, West è riuscito ad assemblare un cast meravigliosamente vario per quanto riguarda il fisico e il colore della pelle.

C'erano alcuni volti familiari: Purtroppo Naomi Campbell non è più comparsa sulla passerella di Yeezy, ma altre celebrità sì. Siamo riusciti a scorgere alcuni tra gli amici più cari di West, tra i quali Braina Lavenia, Chanel Iman, Amina Blue, e gli inconfondibili addominali di Teyana Taylor. La leggendaria Grace Bol aveva tutti gli occhi puntati su di lei e Sofia Richie sembra essersi decisamente divertita durante il suo debutto alla NYFW.

Faceva caldo: Molto caldo — circa una trentina di gradi sotto il sole cocente. Quando sono arrivati gli ospiti, sono stati accolti da un esercito di performer alla Beecroft, che si ergevano sulla passerella triangolare e leggermente rialzata. Gli utenti di Twitter hanno inziato quasi da subito ad esprimere la propria preoccupazione per queste donne in spandex --- molte dellle quali hanno iniziato a sedersi quando le modelle di West hanno iniziato a palesarsi. Da quanto sappiamo, almeno una di loro è svenuta. 

I vestiti erano ispirati ai militari: West è rimasto fedele all'estetica alla quale ci aveva abituato: giacche militari, tute oversize grigio pallido e tessuti che variavano dallo spandex al velluto color carbone.

C'erano anche alcuni dei nostri amati capi adidas: All'inizio di quest'anno, adidas ha rivelato che avrebbe espanso la collaborazione con West, ampliando l'offerta firmata Yeezy. Anche West, dal canto suo, ha dimostrato il proprio amore al gigante dello sportswear tedesco, inglobando nella sua collezione pantaloni della tuta con le riconoscibilissime tre righe verticali. Chanel Iman ha chiuso la sfilato indossandone un paio rossi e neri --- un tocco di colore che ha donato un po' di vivacità al consueto monocromatismo di West.

Le nuove sneakers: Gli amanti delle sneakers stanno già impazzendo per i nuovi modelli che sono stati presentati alla sfilata. Questi includono: una versione total-white delle Yeezy Boost 350 e un modello completamente nuovo che dovrebbe uscire presto nei negozi, le Yeezy Boost 350 V2.

Il merchandise non è più quello di un tempo: Dimentichiamoci la scritta in stile gotico e il layout ideato dall'artista californiano Cali Thornhill Dewitt, onnipresenti nella collezione ideata per il tour di The Life Of Pablo. Questa volta abbiamo visto solo due magliette con le maniche lunghe (una bianca e l'altra gialla), decorate unicamente con una scritta in Helvetica. Il retro di queste magliette recita "Season 4". Costano 75 dollari. 

I rapper stanno con Kanye: Alle immancabili Kim, Kylie, e Kendall si è unito un gruppo consistente dei più grandi nomi della scena hip hop: Pusha T, Pharrell, i Migos, A$AP Ferg e Tyga.

La musica era più minimal: A West è sempre piaciuto usare la passerella come trampolino di lancio per la sua nuova musica. Nel 2015 abbiamo assistito al debutto di Wolves e l'ultima stagione è praticamente stata una grande listening party dell'album The Life of Pablo. Questa volta, però, West ha optato per un sound con meno fronzoli: un basso profondo e vibrante accompagnava una voce che sembrava essere quella di Sia. Io ho fatto una battuta, chiedendo se fosse questo il famoso nuovo progetto in collaborazione con Drake. Nessuno l'ha capita.

Crediti


Testo e foto Emily Manning