frances ha, fotogramma per fotogramma

Un nuovo libro trasporta lo splendido film di Noah Baumbach in immagini statiche e senzatempo.

di Courtney Iseman
|
07 maggio 2015, 3:10pm

Franches Ha di Noah Baumbach (co-diretto dalla star Greta Gerwig) ha colpito un po' troppo vicino al cuore e nel modo peggiore: eccentrico e divertente, ma discreto. Girato interamente in bianco e nero tra Tribeca, Chinatown e Washington Heights, è la storia fin troppo realistica di una ventisettenne che cerca di sostenere la migliore amica e di portare avanti il suo sogno di diventare una ballerina professionista, mentre entrambe crescono e la vita si intromette tra loro e, in qualche modo, sembra essere riuscito a catturare la nostra generazione in un solo, abile colpo. Per preservare la sua iconica visione, un nuovo libro ideato e curato da Pascal Dangin (conosciuto come il più grande ritoccatore del mondo della moda) affronta nelle sue 784 pagine il film, fotogramma per fotogramma. 

I contrasti del film, dalla sua atmosfera francese dal carattere newyorkese, sono immortalati in 688 istantanee, una per ogni scena. Il processo editoriale di Dangin congela nel tempo una storia su quanto il tempo sia frenetico, scomponendo ogni momento e esaminando ogni singola emozione. Il risultato è uno sguardo profondo e riflessivo ad un film profondo e riflessivo, nonché celebrazione dell'abilità cinematografica di Baumbach. I film del regista e sceneggiatore statunitense come Il calamaro e la balena, Lo stravagante mondo di Greenberg e più recentemente, While We're Young, sembrano sempre realizzati senza sforzo poiché così veri ma sarà questo libro a permetterci di fermarci e a sentire davvero i sentimenti racchiusi in ogni singola scena.

"Frances Ha, a Noah Baumbach Picture" verrà lanciato negli Stati Uniti il 26 marzo attraverso il sito SteidlDaingin.

steidl.de

Crediti


Testo Courtney Iseman
Foto su cortese concessione di Steidl

Tagged:
Fotografia
frances ha
noah baumbach